Il menù festivo della Germani Basket Brescia prevede, come ultima portata prima del panettone natalizio, la delicata sfida alla Virtus Segafredo Bologna. Infatti questa domenica, alle ore 19 al Palaleonessa, arriva la capolista che viene da un vincente  doppio impegno di Eurolega, dopo aver collezionato a sorpresa il primo stop in campionato contro Scafati lo scorso weekend.

Brescia si presenta alla partita con in dote la vittoria in Eurocup contro il fanalino di coda del girone, il Cedevita. In quel di Lubiana, gli uomini di coach Magro, hanno si ritrovato la vittoria in coppa che mancava dal 26 ottobre (lo scalpo di Ulm), ma anche una condizione psicofisica che dopo l’infortunio occorso a Petrucelli pareva essere smarrita. Come analizzato anche dallo stesso allenatore, la squadra sta bene e grazie ai due nuovi inserimenti si sente pronta per affrontare con fiducia i prossimi impegni dell’accoppiata Campionato-Coppa.

“Dopo la pausa ho visto una squadra in crescita. Vincere aiuta a vincere, la squadra sta bene, mi tengo la prestazione, lavoriamo per mantenere aggressività nella fase senza palla e per chiudere l’area” questo quanto detto dell’allenatore della Leonessa nella conferenza stampa di ieri, nella quale è stato presentato Ryan Taylor. Il neo acquisto ha subito impressionato tutti nell’incontro di Eurocup nella “sua” Lubiana (qui ha trascorso i primi anni della sua vita per merito del padre, all’epoca giocatore dell’Union); ed è già pronto e proiettato sulle nuove sfide che la Germani dovrà affrontate.

Come detto, l’avversario sarà la Virtus Bologna dell’amico e amatissimo coach bresciano Sergio Scariolo. Le V nere arrivano a questa sfida in salute dopo la doppia vittoria in Eurolega di questa settimana. Il doppio impegno casalingo contro Alba Berlino e Maccabi Tel Aviv ha permesso alla formazione bolognese di riportare fieno in cascina nella classifica generale, facendo in parte dimenticare le precedenti quattro sconfitte consecutive con in mezzo l’orrendo -46 di Atene contro l’Olympiakos.

Sicuramente Scariolo e suoi vorranno ritornare immediatamente al successo anche in campionato dopo l’inatteso stop contro Scafati. Chi guiderà questa voglia di vittoria sarà come sempre Milos Teodosic, che in questo periodo è l’uomo più in forma della corazzata bolognese. Il giocatore serbo si ricorderà sicuramente della brutta prestazione offerta a Brescia l’anno scorso (espulso per doppio tecnico nel terzo periodo) e siamo sicuri che vorrà rifarsi, dando come sempre spettacolo sul parquet.

Palla a due quindi domenica alle ore 19 nel clima di festa che sicuramente veleggerà al Palaleonessa. Ovviamente che vinca il migliore.

In foto: Alessandro Magro (Ciamillo-Castoria)

Riccardo Chiorzi