Terminata gara 5 delle NBA Finals 2024, segue il recap.

Il TD Garden di Boston è lo scenario di una gara 5 che i Boston Celtics guidano nel punteggio dall’inizio alla fine: i Dallas Mavericks sembrano stanchi fin da subito, anche se provano a reggere l’energia dei padroni di casa nel primo quarto, che si chiude 28-18. Nel secondo periodo i Celtics, guidati da Jayson Tatum e Derrick White, costruiscono l’allungo decisivo e le squadre vanno negli spogliatoi con il canestro da metacampo di Peyton Pritchard, accolto dagli dei del basket come una premonizione: 67-46 all’intervallo.

Il secondo tempo è quasi una passerella per i Celtics: oltre alla grande difesa su Luka Doncic, si fa vedere in attacco anche Jaylen Brown, autore di un’altra meravigliosa partita. Gara 5 si chiude con il TD Garden in festa: i Boston Celtics sono campioni NBA per la diciottesima volta nella loro storia. Superano nuovamente i Los Angeles Lakers, che li avevano raggiunti con il titolo del 2020, e tornano nell’Olimpo della pallacanestro dopo ben 16 anni. L’ultimo titolo, arrivato nel 2008, fu targato da Ray Allen, Kevin Garnett e soprattutto Paul Pierce.

Invece, quello del 2024 è un titolo targato dall’intera squadra, a partire dal duo delle meraviglie composto da Jayson Tatum, che chiude la partita con 31 punti, 11 assist e 8 rimbalzi, e da Jaylen Brown, nominato meritatamente MVP delle NBA Finals che le ha chiuse con 20.8 punti, 5.4 rimbalzi e 5.0 assist di media a partita e con il 44% dal campo.

Inoltre, ci sono i “comprimari”, non meno importati della coppia Tatum-Brown: Derrick White e Jrue Holiday sono stati una coppia difensiva incredibile nel corso di tutti i playoff e grande merito di questo titolo è anche e soprattutto loro. Al Horford, che all’età di 38 anni, gioca la sua miglior pallacanestro e vince il suo primo titolo nell’ultima, possibile, partita della sua carriera.

Infine Joe Mazzulla, subentrato due anni fa all’esonerato Ime Udoka, diventa l’head-coach più giovane (35 anni) a vincere un titolo da Bill Russell nel 1969, ovviamente con i Boston Celtics.

Appuntamento alla stagione 2024-2025, con le altre 29 squadre che saranno impegnate a strappare il Larry O’Brien Trophy ai Boston Celtics, la squadra più titolata della storia della National Basketball Association.

Nell’immagine Tatum e Brown (profilo Instagram NBA)

Matteo Orsolan