Le parole dei due coach, quello di Napoli Cesare Pancotto e quello di Sassari Piero Bucchi, dopo il loro scontro nel sedicesimo turno di LBA:

 

CESARE PANCOTTO:

“Abbiamo fatto una partita di coraggio, di intensità, difendendo sulle loro caratteristiche principali, con qualche sbavatura in alcuni momenti della gara. E’ iniziato, con il girone di ritorno, un altro campionato. Ogni partita deve essere considerata un’opportunità. Mi è piaciuta molto la continuità con cui abbiamo giocato, è quello su cui stiamo lavorando in palestra. Ci sono tante note positive in attacco, cinque giocatori in doppia cifra, il rapporto tra assist e palle perse, i rimbalzi. Adesso dobbiamo continuare su questa strada. Ringrazio i miei giocatori, anche quelli che non erano al massimo della condizione, per quello che hanno dato in campo. Young ha giocato una partita intelligente, per la squadra”.

 

PIERO BUCCHI:

“Complimenti a Napoli che ha fatto una partita molto buona e molto solida. Ha avuto percentuali buoni, complimenti a loro. Noi abbiamo subito un po’ fisicamente, la partita ci è subita un po’ nel secondo quarto ed un po’ nel terzo. Abbiamo subito un break che Napoli è stata brava a capitalizzare. Abbiamo avuto un recupero che era doveroso. Una sconfitta che non deve distruggere quanto buono fatto fin’ora. Napoli ha avuto un approccio alla partita di grande intensità, che è stata la chiave per la vittoria”.