Le parole dei due coach, quello di Scafati Attilio Caja e quello di Pesaro Jasmin Repesa, dopo il loro scontro nel quindicesimo turno di LBA:

 

ATTILIO CAJA:

«Faccio i complimenti a Pesaro, che ha disputato una partita eccellente. Abbiamo provato a stare in partita, partendo molto bene. Meglio ancora abbiamo fatto nel terzo quarto, ma un passaggio a vuoto nel secondo ed i primi minuti dell’ultimo ci sono costati la partita. Ogni piccolo errore nostro è coinciso con un canestro avversario. Con l’assenza di Logan si poteva pensare ad una partita già segnata, invece i ragazzi sono stati bravi, trovando buone soluzioni di gioco, ma ci è mancata qualcosa in fase di costruzione. Purtroppo alla fine siamo andati in difficoltà per l’assenza di Logan, ma ripartiamo comunque da qualche positiva prestazione dei singoli, come Mian, Pinkins e Okoye e da una prestazione comunque da salvare, il cui risultato è arrivato soprattutto per merito degli avversari che per demeriti nostri».

 

JASMIN REPESA:

“Complimenti ai miei ragazzi per questa vittoria molto importante frutto di una prestazione di grande maturità; per tre quarti abbiamo giocato un bel basket, peccato per il terzo quarto dato che abbiamo perso concentrazione e concesso troppo. Fortunatamente ci siamo ripresi velocemente e abbiamo portato a casa questa importante vittoria che arriva al termine di un girone di andata in cui abbiamo affrontato un calendario complicato e senza mai essere al completo. Nove vittorie su 15 sono un risultato straordinario, ognuno ha portato il proprio contributo. Questo gruppo si trova molto bene insieme, puntiamo a fare sempre meglio andando avanti partita dopo partita”.