Dopo la buona stagione con Trento, Matteo Spagnolo è pronto a fare un altro passo avanti nella sua carriera. L’Alba Berlino sembra infatti interessata al giocatore brindisino. La prossima stagione il classe 2003 potrebbe quindi esordire in Eurolega e raggiungere, in Germania, anche il compagno di nazionale e amico, Gabriele Procida. I due prospetti, convocati anche dal CT Gianmarco Pozzecco per la preparazione del mondiale, sono stati entrambi draftati lo scorso anno, alla n°36 dai Pistons, Procida, mentre alla n°50 dai T’Wolves, Spagnolo, ed entrambi potrebbero quindi esordire in Eurolega nella medesima squadra, lontano dall’Italia. 

Nel frattempo la squadra principe di questa sessione di mercato, il Panathinaikos, ha abbandonato la pista Alexander Balcerowski, dato che la clausola per risolvere il contratto, pagando 500 mila euro di buy out a Gran Canaria, scadeva proprio ieri. Quindi adesso i Greens avrebbero virato su Noah Vonleh, lungo statunitense con una carriera NBA alle spalle. Per il giocatore sarebbe la prima esperienza al di fuori dagli States, escludendo una parentesi nella stagione 2021/2022 agli Shanghai Sharks, in Cina.

L’Hapoel Tel Aviv, che il prossimo anno disputerà l’Eurocup, e sarà avversaria della Reyer Venezia nel girone A, sta sondando il mercato alla ricerca di un nuovo innesto nello spot di centro. Tra i nomi valutati spicca quello di Hassan Whiteside, ex Miami Heat, con cui ha giocato oltre 300 partite, mantenendo una media di 14 punti ad allacciata di scarpe.

L’UCAM Murcia, che invece sarà avversario della Bertram Yachts Tortona in Champions League l’anno prossimo, si è rinforzata firmando Dustin Sleva, ala americana che la passata stagione ha vestito la maglia del Braunschweig mettendo a referto poco più di 13 punti a partita conditi da 6 rimbalzi.

Il Fenerbahce, con la partenza di Nick Calathes imminente, sarebbe interessata ad Iffe Lundberg, ancora sotto contratto con la Virtus, ma al di fuori del progetto tecnico per la prossima stagione. La risoluzione del Danese garantirebbe alla Segafredo di liberare una buona fetta di budget per la prossima stagione.

Dopo solo una stagione, Yves Ponse lascerà l’Asvel Villeurbanne. Nonostante avesse ancora un altro anno di contratto, il francese ha deciso di continuare altrove la sua carriera. La motivazione sarebbe legata al suo minutaggio e al rapporto non totalmente limpido con coach TJ Parker.

In Israele è arrivata invece la firma dell’ex Brindisi Junior Etou con l’Hapoel Haifa.

Nulla di nuovo invece sulla telenovela Nikola Mirotic, che è rimasta ferma all’articolo pubblicato ieri sera da SDNA, sito greco vicino al Panathinaikos, che smentisce le diverse fonti che riportano una trattativa in atto tra l’ex Barcellona e il club greco.

 

In foto Spagnolo (Ciamillo Castoria)

Alessandro di Bari