Una combo dalla Polonia sarà parte del roster della Derthona nella prossima stagione. Come oramai ufficializzato, la squadra di Tortona ha messo sotto contratto Christian Vital, atleta statunitense di ventisette anni, alla sua seconda esperienza in Europa.

Nella precedente stagione, Vital è stato il perno del gioco della Legia Varsavia, compagine impegnata sia nella Ekstraklasa polacca, che nella FIBA Europe Cup, con medie stagionali di 20,2 punti, 4,0 rimbalzi e 3,0 assist a partita.

Per Vital, l’esperienza a Tortona rappresenta non solo un considerevole passo in avanti nella propria carriera professionale, ma anche un’occasione di riscatto dopo una stagione nella quale Varsavia ha fallito il principale obiettivo, ossia il raggiungimento delle semifinali in Ekstraklasa.

Al netto di una vittoria nella Coppa nazionale di Polonia, la Legia, nel torneo polacco, non è arrivata oltre ai quarti di finale, venendo eliminata, col bilancio di 3-1, da Stettino, arrivato poi in finale.

Anche in Europe Cup, altresì, Varsavia non è andata oltre ai quarti, nei quali è stata eliminata da Bilbao.

Uno stile cestistico nuovo

Per l’atleta originario del New Jersey, la sfida più importante, a livello tecnico, sarà legata alla capacità di adattarsi ad uno stile di gioco maggiormente collegiale, con un impatto personale decisamente meno importante rispetto a quanto avuto alla Legia nella stagione passata.

Il gioco di coach Walter De Raffaele, infatti, ben si differenzia dallo stile di Wojciech Kamiński e Marek Popiołek, nel quale Vital, come sovente accade alle combo americane, era spesso chiamato a prendersi la squadra sulle spalle per risolvere sitiazioni di difficoltà.

Matteo Cazzulani

Nella foto: Christian Vital. Credits: Ewa Michalik / Ewcia_mk