Dopo la vittoria contro il Fenerbahçe, grazie ad una tripla allo scadere di Will Clyburn, che ha portato la serie in parità, Ergin Ataman ha dichiarato: “Complimenti ai miei giocatori. Hanno dimostrato il loro carattere e non si sono tirati indietro dopo aver subito una pesante sconfitta e essere stati 13 punti sotto. Clyburn, Larkin e Elijah Bryant hanno trascinato la squadra. Anche Furkan Haltalı ha fatto un lavoro straordinario. Abbiamo pareggiato la serie 1-1. Questo è tutto quello che ho da dire sulla partita. In realtà, c’è molto altro di cui parlare. Stiamo facendo un mestiere in cui una sola palla può decidere tutto. Stiamo facendo il lavoro più ingrato del mondo. Sono molto triste in questi giorni, ma non posso parlare. Quando scriverò il mio libro, racconterò tutto quello che mi è successo recentemente”. Ataman ha poi concluso: “Voglio lasciare l’Efes da campione. Ho firmato con il Panathinaikos, si sa già che l’Efes ha firmato con un altro allenatore. Vorrei avere più rispetto dopo quello che ho fatto in questo club”.

 

 

in foto Ataman (Ciamillo Castoria)