L’A|X Armani Exchange Milano esce vincitrice dalla gara contro la Carpegna Prosciutto Pesaro per 91-57, esattamente un anno dopo la finale di Coppa Italia giocata sullo stesso campo e finita 87-59 sempre per la formazione allenata da coach Messina.

I meneghini trovano contro Pesaro la migliore prestazione stagionale di club al tiro da due punti (28/43, 65.1%).

Per quanto riguarda la prova complessiva al tiro, Milano si ferma al 59.1%, molto vicino al record di annata che per l’Olimpia risale al 59.6% con cui ha battuto l’Umana Reyer Venezia.

L’A|X Armani Exchange chiude la gara con la miglior valutazione di squadra di questo campionato (127) e il maggior numeri di tiri da due realizzati in una gara (28).

Tra le fila di Milano, ben sei giocatori sono andati in doppia cifra: Davide Alviti, Jerian Grant e Kaleb Tarczewski con 12 punti; Tommaso Baldasso, Trey Kell e Paul Biligha con 10. E’ la seconda volta in questa stagione che i meneghini fanno registrare sei uomini con almeno 10 punti a referto dopo la gara del 5 gennaio scorso contro la Virtus Segafredo Bologna.

Season high per Davide Alviti, Kaleb Tarczewski e Paul Biligha; il primo si avvicina anche al suo record di valutazione in carriera (30, realizzato contro Varese la passata stagione) chiudendo con 27, grazie agli 8 rimbalzi, 3 recuperi e 2 assist.

È curioso che il record di punti in serie A di Alviti sia stato realizzato proprio contro Pesaro nel campionato scorso quando ne realizzò 24.

Fonte: legabasket.it