La Rivierabanca riparte da Justin. Rinascita Basket Rimini è lieta di comunicare la conferma del suo americano Justin Blake Johnson anche per la prossima stagione 2024/2025. Il giocatore aveva già sottoscritto un contratto biennale durante la scorsa estate. Nel corso del passato campionato, culminato con l’accesso per il secondo anno consecutivo nei playoff, Justin è diventato un faro dominante nella squadra guidata da coach Sandro Dell’Agnello. Bastano due dati su tutti per far comprendere l’impatto avuto dal numero #23 biancorosso: durante l’arco della stagione in 18 occasioni ha chiuso in doppia doppia e nelle ultime 12 partite il suo rendimento è salito fino a 18,4 punti di media. Così il suo andamento nel primo anno a Rimini. Stagione regolare: 14 punti di media più 9,4 rimbalzi. Fase a orologio: 18,4 punti di media più 10,6 rimbalzi. Serie playoff con Rieti: 13,7 punti di media più 11,6 rimbalzi. Numeri che hanno fatto diventare Justin un autentico beniamino dei tifosi.

Ala/centro, nato il 23 maggio del 1996, 201 centimetri, originario di Bowling Green (Kentucky), Johnson è uscito nel 2018 dall’Università di Western Kentucky, iniziando la sua carriera professionistica proprio in Italia, in serie A2, a Cagliari. Con la maglia della Hertz Cagliari, nel 2018/2019, si era subito messo in mostra con 16,7 punti di media più 9,4 rimbalzi e 1,3 assist. L’anno successivo arriva dalla Giorgio Tesi Group la chiamata in serie A1: nel massimo torneo fa registrare 13,4 punti di media più 6,9 rimbalzi. Poi due stagioni alla UnaHotels Reggio Emilia: la prima a 7,1 punti più 5,6 rimbalzi, la seconda a 8,3 punti più 5,9 rimbalzi. Nel massimo torneo italiano il nuovo Usa di Rimini fa registrare in carriera 79 partite giocate con 708 punti segnati. Due estati fa la chiamata da Ludwigsburg, nel massimo torneo tedesco, dove chiude a 8,7 punti più 5,1 rimbalzi.

Tornato negli Usa per un periodo di vacanza, queste le parole direttamente degli Stati Uniti dell’americano biancorosso: “Posso confermare, con molta felicità, che sono pronto per tornare a Rimini. Spero in una nuova grande stagione e non vi nascondo che mi piacerebbe in futuro prolungare ancora il mio contratto. Insieme a Rimini abbiamo ancora grandi obiettivi da raggiungere e sono in attesa, molto curioso ed entusiasta di vedere come prenderà forma il nostro nuovo roster. Penso che con il nostro coach possiamo ottenere qualsiasi cosa. E’ vero che ci saranno tante novità, con il girone unico di serie A2 e un ottimo livello di gioco, ma sono fiducioso e penso che quest’anno cresceremo ulteriormente”.

Forza Rimini!!!