Il simbolo della Dolomiti Energia Trentino, Toto Forray, ha fatto il punto della situazione sul “Corriere del Trentino”, analizzando subito cosa c’è che non va nella propria squadra: “Dobbiamo smettere il prima possibile con le montagne russe. Sino ad ora troppo spesso ci siamo trovati a dover recuperare per poi vincere le partite, servono un maggior equilibrio e più costanza all’interno dei 40 minuti”.

Comunque sia, la squadra secondo Forray ha la giusta mentalità: “Devo dire che il gruppo ha dimostrato in diverse occasioni di avere un gran carattere, non sempre è semplice trovare in poche ore le forze per reagire ad un k.o. ma noi ci siamo riusciti. I difetti da limare non mancano ma lo spirito è quello giusto, all’interno dello spogliatoio remano tutti nella stessa direzione. Sono convinto che potremo toglierci delle belle soddisfazioni”.

L’importanza di Forray – e del suo compagno Flaccadori – nello spogliatoio bianconero viene confermata anche da coach Lele Molin nell’intervista rilasciata anche in questo caso a Stefano Frigo: “Toto e Diego sono molto più che compagni di squa­dra, vederli ancora insieme è bello sotto tutti i punti di vi­sta. Il nostro capitano si sta confermando protagonista per l’ennesima volta, non avevamo alcun dubbio potes­se reggere il doppio impe­gno però poi la parola finale spetta sempre alcampo. Flaccadori ha imboccato la strada giusta e ha ancora am­pi margini di miglioramen­to”.

Fonte: legabasket.it