Parlando a Marco Vigarani sul “Corriere del Trentino”, Luca Conti ha fatto il punto sulla sua Dolomiti Energia Trentino: “Avere battuto Milano ci ha dato la consapevolezza di poter combattere con chiunque ma le due sconfitte successive non sono state le nostre migliori prestazioni. Le giornate storte possono capitare ma bisogna imparare dagli errori per non ripeterli. Non è mai facile trovare l’alchimia giusta però sono convinto che questa sia una buona squadra che deve limitare i momenti negativi e venirne fuori. Non importa troppo essere belli o brutti, ma solo vincere e noi dobbiamo imparare a farlo anche quando ci capita di essere brutti. Questo è il passaggio che dobbiamo compiere”.

Conti ha dei propositi ben chiari per il 2023 della sua squadra: “Partiamo da quello più immediato: vincere le prossime tre partite per entrare nella Final Eight di Coppa Italia. C’è poi il forte desiderio di centrare l’accesso ai playoff di campionato, una bella abitudine che abbiamo perso lo scorso anno. In Eurocup, infine, nulla è compromesso e, con un intero girone a disposizione, possiamo provare a qualificarci nelle prime otto”.

A livello personale, qual è il primo bilancio di Luca Conti? “Positivo, perché tutta l’esperienza che sto accumulando in campionato e in Eurocup è preziosa per sentirmi sempre più sicuro dei miei mezzi. Non devo smettere di lavorare se voglio diventare il miglior giocatore possibile. Per il 2023 il mio obiettivo non cambia: imparare ogni giorno qualcosa di nuovo”.

Fonte: legabasket.it