Cento si prende la rivincita dei playoff dello scorso anno con un botta e risposta Coopeland-Tommassini che indubbiamente vale il prezzo del biglietto, dopo una gara intensa, ma non spettacolare.

A testimoniarlo sono i dati, 11/29 da 3 per la “Tramec , mentre la squadra di Brienza tira con 9/24 dalla lunga distanza.

Cento si rialza dopo la sconfitta con Forlì , mettendo fine alla serie positiva, fatta  di 6 vittorie, della squadra di Brienza.

I padroni di casa sono trascinati dal match winner Tommassini, 23 punti e 5/12 da 3, ma il numero 7 non è il solo a fare una grande prestazione.

Zampini, chiude con un 11 punti, 4/6 da 2 e soprattutto 6 rimbalzi, tutti difensivi, dato non di secondo piano in una partita del genere.

Ottimo anche Marks, autore di 21 punti, frutto di un 7/20 dal campo.

La “Giorgio Tesi  Group” ha il suo trascinatore in Zach Copeland autore di 26 punti, 9/15 dal campo , 2 rimbalzi e 2 assist.

Bene anche Wheatle, 13 punti, 5/11 dal campo e 8 rimbalzi.

LA CRONACA

A 4 minuti e mezzo dall’inizio è 0-6 in favore di Pistoia, Cento  fa 0/7 e 3 palle perse.

Primo quarto chiuso 9-16 in favore ospite.

Partita, al momento, con tanta intensità difensiva e tanti errori.

Cambia l’inerzia della gara nei secondi 10′, a 5′ dall’intervallo è 24-25 per Pistoia, in una gara che va a fiammate.

Finisce 37-29 il primo tempo , la Benedetto XIV cambia gli spartiti alla gara, 3/9 da 3 e 10 palle perse nei primi 20 minuti.

44-38 per la squadra di Mecacci a 4′ e 10” dal 30′.

50-45 il parziale a 10′ dal termine , la gara appare senza padrone e resta aperta.

Break di 5-0 per i padroni di casa a 8′ e 20″ dal termine è 55-45.

A 5′ dal gong finale il punteggio è 57-54 per la Tramec, Copeland trascina i suoi a 1 solo possesso di distanza.

La partita termina 70-68 per Cento, interrotta la serie pistoiese di 6 vittorie in fila.

 

Matteo Briolini