Senza pretese, se non quelle di salutare un anno fantastico. Bologna-Varese, oggi ore 18 diretta ELEVEN SPORTS, è l’ultimo atto di un anno incredibile e tumultuoso, soprattutto nella sua fine. E’ il match che chiude un capitolo meraviglioso, un campionato che avrebbe meritato vedere Varese giocarsela ai playoff. Alla pari. Ma che, perlomeno, la permanenza in A, permette una visione a lungo raggio. Un progetto. Una restaurazione. L’ennesima.

Senza Reyes, Johnson e Brown. Tutti e tre con acciacchi fisici, Varese si presenterà a Bologna senza tre prezzi pregiati. Sarà un match difficilissimo, con Bologna che schiererà le forze pesanti pur di far di tutto per riprendersi il primo posto in campionato. Varese dovrà solamente onorare una chiusura di campionato che resterà nella storia in tutti i sensi. Con gli oltre 10 sold out di fila, con il record di punti da 10 anni a questa parte, con una pallacanestro rivoluzionaria dimostrata a tutta la lega, con il probabile MVP dell’intero campionato in rosa e con una parte dirigenziale e tecnica che è pronta a far sognare ancora tanto Varese. E’ l’ultimo atto. The last dance, la chiamano in America. E in fondo, ormai, qui a Varese l’odore e il basket che si respira è proprio quello.