Venezia ha battuto Scafati 83-59. Basse percentuali per entrambe le squadre, ma particolarmente disastrose quelle degli ospiti: 49% da due e addirittura il 15% da tre.

 

VENEZIA

Rayjon TUCKER 8: E’ l’ uomo più in forma della Reyer e si vede, alza i giri e la Reyer scappa via

Kyle WILTJER 5,5: E’ lì per aprire il campo e tirare, 9 punti con 2/5 da tre

Aamir SIMMS 7: Gioca da 4 mobile e si conferma arma in più per questa Reyer

Barry BROWN JR 6,5: Non segna tanto, ma dà sempre la sensazione di essere pericoloso

Amedeo TESSITORI 7: Ha più chili dei pari ruolo avversari e li sfrutta bene

Marco SPISSU 7,5: Chiude con 19 punti, nel secondo tempo migliora la propria regia e la squadra lo segue

Davide CASARIN 6: Cose buone in difesa su Gentile

Jeff BROOKS 5,5: Gioca 12′ ma non si vede

Jordan PARKS 6: +12 di plus/minus e una buona prestazione nel secondo tempo, quando Venezia chiude le maglie in difesa

Alex O’CONNEL NE

Andrea DE NICOLAO 6: Deve portare energia dalla panchina e lo fa

Giga JANELIDZE NE

Coach Neven SPAHIJA 6,5: La Reyer doveva vincere e ha vinto. Prestazione non delle migliori ma il gruppo è compatto ed esperto, e si vede

 

SCAFATI

Kruize PINKINS 5,5: Rimane il totem di questa squadra, ma questa serata gioca con poca precisione

Richard John NUNGE 6: Ha un buon impatto sulla partita, nel secondo tempo segna qualche buon canestro e chiude con 11 punti

David LOGAN 6,5: A 40 anni suonati continua a dipingere basket, ma alla distanza non ha più le energie per trascinare i suoi

Demetre RIVERS 5: E’ impreciso al tiro, 1/6 dal campo e poca presenza difensiva

Gerald ROBINSON 5: Commette 4 falli a metà terzo quarto e viene limitato nel secondo tempo, poi entra e commette subito il quinto. Partita negativa

Riccardo ROSSATO 5,5: E’ molto elegante nei propri movimenti, ma stasera Spissu lo porta a “scuola”

Alessandro GENTILE 6: Come è nel suo modo di giocare cerca spesso il pallone in post-basso per sfruttare la sua fisicità, a volte però esagera

Giovanni PINI 5: Deve difendere contro Tessitori, e la sua uscita prematura per 5 falli ne testimonia le difficoltà

Aristide MOUAHA SV

Emanuele MORVILLO NE

Imade KENNEDY NE

Coach Matteo BONICIOLLI 5,5: Alla prima in LBA l’avversaria non è delle più semplici, Boniciolli si gioca anche la carta del doppio-lungo e la sua Scafati rimane in partita, poi nel quarto periodo crolla come pronosticabile

 

In FOTO Rayjon TUCKER e Aamir SIMMS (SPORTANDO)

 

Ricardo Pirrò