La Tezenis Verona trova un’importantissima partita in chiave salvezza andando ad espugnare il PalaBigi di Reggio Emilia per 70-65.
Per la Scaligera il successo matura grazie al 54% da due, al 28% da tre ed il 62% ai liberi. Per la UNAHOTELS invece il dato recita 43% da due, 30% da tre e 75% a cronometro fermo.
I gialloblu vincono la lotta a rimbalzo per 37-35. 14-12 – in “favore” di Reggio Emilia il dato dei palloni persi. 

Le pagelle 

REGGIO EMILIA

ROBERTSON 5.5 Ancora una volta una prova sottotono. L’ex Fortitudo segna 5 punti con 1 rimbalzo e 1 assist
ANIM 6 Buona “sfuriata”. Protagonista del tentativo di rimonta degli emiliani, ma non basta: 12 punti e 6 rimbalzi in 24’
REUVERS 6 Comincia forte, poi si eclissa: 10 punti in 22’
HOPKINS 6 Litiga un po’ al tiro ma comunque sfiora la doppia doppia con 8 punti e 11 rimbalzi
CIPOLLA 6 Il giovane chiamato in causa per sopperire l’assenza di Vitali realizza 3 punti in 10’
BELLONI ne
STRAUTINS 5 Male. Non gli entra nulla (0/3) e non è mai incisivo: 0 punti in 12’
STEFANINI ne
CINCIARINI 5.5 Male la serata al tiro (3/9) ma comunque fattura sempre un bottino da 8 punti e 11 assist
OLISEVICIUS 6 Il miglior realizzatore dei reggiani con 14 punti in 22’
DIOUF 5.5 Da lui ci si aspetta qualcosa in più che 2 punti in 18’
BURJANADZE 5 Esordio amaro il suo: 3 punti in 10’ 
ALL. MENETTI 5.5 Reggio Emilia non ha mai dato l’impressione di poter vincere questa partita. L’occasione per muovere la classifica era ghiotta, in casa contro una squadra in difficoltà. Il PalaBigi per ora ha visto più delusioni che gioie 

VERONA 

CAPPELLETTI 7.5 L’hombre del pardido se ce n’è uno: canestro decisivo e serata 8 punti e 10 assist
FERRARI ne
CASARIN 6 Gioca una discreta partita: senza infamia e senza lode con 3 punti in 15’
JOHNSON 6.5 Buono, solido e abbastanza concreto: 9 punti e 8 rimbalzi in 28’
IMBRO 6 Fa quello che il coach gli chiede. Dare ordine ed esperienza alla squadra: 2 punti in 16’
CANDUSSI 6.5 Oggi ha dimostrato di poter stare in questa categoria e di saper far valere il suo talento: 6 punti e 3 rimbalzi in 17’
ROSSELLI 6 Non segna, non dà punti ma dà esperienza ai suoi compagni
ANDERSON 7 Buona prova del leader di questa squadra. Segna 13 punti senza stra fare. Ci aggiunge anche 4 rimbalzi e 3 assist
UDOM ne
SANDERS 7 Esordio alla Sanders. Ha fatto tutto quello che sa fare meglio: dare laedership ed esperienza con 11 punti e 4 rimbalzi in 24’
SMITH 7.5 Implacabile. 8/11 dal campo, valgono 18 punti in 33’ in cui cattura anche 9 rimbalzi
ALL. RAMAGLI 7 Una vittoria che serviva come il pane. Per la classifica, per il morale e per il proseguo. Da rivedere la gestione dei vantaggi.

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Alessandro Capelletti, foto Ciamillo-Castoria