Dopo la pausa per le Nazionali, Tortona si prepara a tornare in campo, dopo che proprio prima della sosta aveva subito il primo ko stagionale a Brindisi. La squadra di Marco Ramondino nonostante la sconfitta non ha perso la sua identità, lottando per tutti i 40’ minuti e cedendo solo negli istanti finali della sfida. Questo stop della LBA è servito per ricaricare le batterie e ripartire al meglio in serie A, con il coach che ha avuto la possibilità di lavorare con quasi tutto il roster al completo, ad eccezione di Luca Severini che è stato impegnato nelle due sfide delle FIBA World Cup 2023 Qualifiers con gli azzurri. Ora arriva un altro test difficile per Tortona, che in questo turno di campionato sarà ospite della Germani Brescia, un campo difficile da espugnare a meno che non si metta in scena una partita perfetta. Dunque la squadra dovrà ripartire dalle sue certezze, ovvero Semaj Christon (il vero colpo di mercato del team piemontese), che ha dimostrato di sapersi adattare immediatamente al nostro campionato e Mike Daum, che sta proseguendo sulle orme della scorsa stagione. In attesa di ritrovare il vero JP Macura, che complici gli infortuni di inizio stagione ancora non è riuscito a mostrare tutto il suo potenziale che ci aveva fatto vedere nella scorsa annata, dove aveva trascinato la squadra di Ramondino ad un’incredibile cavalcata partita dalla finale di Coppa Italia fino alla semifinale dei playoff di LBA. Servirà ancora una volta mettere in scena la prova difensiva che ha caratterizzato l’inizio di stagione di Tortona e che è stata la principale artefice dei suoi successi, limitando attacchi molto organizzati come quello della Reyer Venezia e che le ha permesso di trarne poi beneficio in fase offensiva. Un fattore che ad esempio si è visto solo a tratti nella delicata sfida con Brindisi e che poi è stata il principale motivo del ko della squadra di Ramondino in terra pugliese. Tra gli assenti non ci dovrebbe essere Tyler Cain, che sta ancora recuperando da una lesione al quadricipite sinistro, che l’ha costretto a saltare anche l’ultima sfida prima della sosta.

 

Dunque ci sono tutti i presupposti per una sfida che si presenta da non perdere, che sicuramente non deluderà e che vedrà in scene due tra le squadre più intriganti di questo campionato. La gara che è in programma domenica alle 17:30 sarà visibile su DMAX (canale 52 del digitale terrestre) ed Eleven Sport.

 

Valerio Laurenti