Le parole dei due coach, quello di Milano, Ettore Messina e quello della VL Pesaro, Maurizio Buscaglia, al termine della sfida al Forum di Assago

ETTORE MESSINA:

“Mi scuso per questa prestazione con tifosi e proprietà, scadente sul piano del carattere e sul piano dello spirito di sacrificio. Complimenti a Pesaro per una partita precisa ed ordinata, però non puoi prendere 90 punti in casa. Troppi rimbalzi presi sulle nostre teste. Quando metti piede in campo devi entrare sempre con decisione, si può tirare male come oggi ma non puoi prendere schiacciate in testa come stasera.  Ho preso la responsabilità di far riposare una serie di giocatori, un errore di valutazione che cercherò di non ripetere in futuro.  La sensazione è che sembriamo un po’ spaesati ma non mi spiego comunque il motivo. Oggi per tanti era l’occasione giusta per giocare e farsi vedere.”

 

MAURIZIO BUSCAGLIA:

“Siamo contenti di questa partita, di questa vittoria. Venivamo da una sconfitta e dovevamo imparare la lezione, con un impatto migliore cercando di resistere al ritorno degli avversari, come successo inevitabilmente oggi. All’intervallo sapevamo che dovevamo stare vicini, abbiamo fatto un ottimo secondo tempo rimanendo sulle nostre cose, chiudendo l’area. Sono contento del numero degli assist, siamo stati bravi nella  condivisione della palla, è stata la chiave per un’ottima vittoria. Totè  è in crescita, oggi ha fatto di tutto. Sta vivendo un momento positivo e speriamo confermi questa costanza e concentrazione”.

 

Nell’immagine Messina, Foto Ciamillo Castoria

 

Gianfranco Pezzolato