La Ristopro sta preparando l’insolito anticipo di sabato, quando sarà di scena alle 20.30 alla Giuseppe Bondi Arena di Ferrara contro la Top Secret. All’andata i biancoblù vinsero 86-84 e sono chiamati ad un’altra impresa per aver ragione della compagine estense. A dare impulso alla Ristopro, ha pensato Damian Hollis18.5 punti e 6.5 rimbalzi di media nelle prime due partite con la nostra maglia.

 

Damian, come valuti le prime due partite giocate con la Ristopro?

«Queste prime due partite mi hanno dimostrato che questa squadra, nonostante la situazione di classifica maturata fino a questo momento della stagione, può farcela. Abbiamo le capacità di vincere».

 

Dopo quasi un mese, incluso il periodo di allenamenti, dove pensi che possa migliorare la squadra?

«Per confermare le potenzialità e vincere, credo che dobbiamo migliorare e crescere nei dettagli di ogni partita. Sono situazioni che possono cambiare in base all’avversario che ci troviamo di fronte di partita in partita».

 

In base alla tua esperienza nel campionato, dove puoi incidere in modo particolare nella nostra squadra?

«Credo di poter portare un buon flusso di energia alla squadra e, sul piano tecnico, togliere un po’ di attenzioni che le difese avversarie concentrano su Arik (Smith, ndr): lui è a mio avviso un giocatore incredibile».

 

Ci sono tre partite in otto giorni, sabato a Ferrara, mercoledì a Frosinone contro la Stella Azzurra Roma e la domenica successiva contro Nardò: come approcciarle?

«Possiamo soltanto avere la volontà di provare a vincere. Dobbiamo riuscirci nelle partite in cui si presenta l’occasione».

Fonte: janusbasketfabriano.it