Le prove di Trieste e Trapani piegano due delle capoliste del nostro basket. Milano e Tortona si fermano: l’Olimpia dopo un mese di gennaio quasi perfetto, macchiato – appunto – dal KO di ieri. Tortona dopo le 12 vittorie consecutive, nuovo record in Serie A2 (infranto proprio quello di Trieste), si è dovuta arrendere a Trapani.

Match per certi simile a quello di Milano quello giocato al PalaOltrePo’: risiede nel secondo tempo la chiave della vittoria trapanese e dell’interruzione della serie della Bertram Tortona. Al Forum, invece, Trieste ha praticamente condotto dall’inizio alla fine, piazzando il primo break ad inizio secondo quarto. Fernandez MVP assoluto della gara, ma a brillare – per continuare a trovare analogie tra le squadre – c’è anche Grazulis, ex di quella Tortona che così bene sta facendo in A2.

Cadono le due capoliste, ma non lasciano un trono che – per ora – sembra poterle condurre nell’Olimpo. Sappiamo però che le stagioni sono lunghe e che da quando sarà tempo di playoff le carte si mischieranno.

In foto: Eugenio Dalmasson (Ciamillo-Castoria)

Filippo Luini

Cadono le due capoliste, ma non lasciano un trono che – per ora – sembra poterle condurre nell’Olimpo. Sappiamo però che le stagioni sono lunghe e che da quando sarà tempo di playoff le carte si mischieranno.