Il Gameday di BM è la finale di Eurobasket 2022 ovvero la sfida tra Spagna e Francia. La squadra di Scariolo come spesso accaduto negli ultimi si ritrova a giocare ancora una volta l’atto finale di una competizione. Per capire il capolavoro del coach da quando è alla guida della Spagna basti pensare che nelle ultime cinque edizioni di questa kermesse ha ottenuto 3 ori, 1 bronzo e se stasera dovesse andar male vincerebbe l’argento.  Se è pur vero che il roster non è più quello della “Generacion Dorada” dei Marc e Pau Gasol, Sergio Rodriguez e Ricky Rubio, ma la selezione spagnola può contare giocatori d’esperienza in NBA come i fratelli Hernangomez (Juancho e Willy), veterani come Rudy Fernandez (che nei quarti di finale contro la Finlandia è stato decisivo per il successo finali) e Lorenzo Brown (che ha deciso la sfida agli ottavi con la Lituania ed in semifinale con la Germania) e giovani giocatori pronti a portare energia e freschezza alla squadra come ad esempio Osman Garuba (quest’anno falcidiato dagli infortuni e non è riuscito a brillare agli Houston Rockets) e Xabi-Lopez Arrostegui. Il cammino del team di Vincent Collet è stato invece più tortuoso, infatti sin da subito ha dovuto affrontare un girone di ferro con Germania (che le ha inflitto subito un ko al debutto), Slovenia e Lituania. Anche nella fase ad eliminazione diretta contro la Turchia negli ottavi la compagine transalpina è riuscita a spuntarla grazie alla maggior esperienza a roster ed ad uno 0/2 in lunetta di Cedi Osman nel finale, che ha regalato alla Francia prima un supplementare ed un successo. Nei quarti di finale invece sappiamo ormai tutti come è stato l’epilogo, in una sfida dove la squadra di Collet ha arrancato e solo al supplementare è riuscita a sconfiggere l’Italia, mentre in semifinale è stato tutto facile contro una Polonia scarica, complice il gran dispendio di energie nei quarti di finale per sconfiggere la Slovenia di Doncic e compagni. Di certo nella compagine transalpina non mancano i giocatori per risolvere le sfide e tirar fuori la squadra dai momenti di difficoltà, due su tutti Rudy Gobert (ha brillato negli ottavi e nei quarti, mentre in semifinale ha svolto il minimo indispensabile) e Evan Fournier, che soprattutto nel finale contro la Turchia ha dimostrato di saper esser decisivo anche in una giornata storta ed a questi due vanno aggiunti altri giocatori importanti come Huertel e Yabusele. I protagonisti di questo Gameday sono Willy Hernangomez per la Spagna e Rudy Gobert per la Francia. Il centro spagnolo è stato il vero leader della squadra di Scariolo in questa competizione, trascinando la squadra al successo in diverse partite, in particolare è stato fondamentale il suo impatto nel primo tempo difficile nei quarti di finale contro la Finlandia, essendo un giocatore che può garantire fisicità e stazza nel pitturato, ma anche protezione del pitturato in difesa. Questo è anche il punto di forza del suo avversario odierno Rudy Gobert, che dentro all’area è capace di far la differenza sia in difesa, dove potrebbe rendersi efficace con la protezione del ferro con stoppate, ma anche in attacco con rimbalzi che potrebbero rivelarsi chiave e la sua grande efficienza nei pressi del ferro. Dunque ci sono tutti i presupposti per una sfida che si presenta da non perdere e che ci dirà chi vincerà Eurobasket 2022 ed andrà in scena alle 20:30 e sarà visibile su Sky Sport ed Eleven Sport.

 

Valerio Laurenti

Iconografica di SteArSte