NOTE – Si gioca sabato 19 febbraio alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, palla a due alle ore 18:15, diretta su Rai Sport, Eurosport 2, Discovery+.

BRESCIA – Ha vinto le ultime otto gare di campionato più il quarto di finale con Trento che ha allungato a quota nove la striscia vincente di Brescia, la cui ultima sconfitta risale a due mesi fa e fu proprio a Milano contro l’Olimpia. La Leonessa ha due chiari punti di riferimento offensivi, Amedeo Della Valle e Naz Mitrou-Long. Della Valle è il secondo realizzatore del campionato dopo Marcus Keene, sta segnando 19.4 punti a partita con il 40.7% da tre su oltre sette tentativi, ha il 91.4% dalla lunetta (terzo assoluto) ma anche 3.8 assist di media. Naz Mitrou-Long, quarto realizzatore del torneo, produce 17.2 punti con 5.1 assist per gara più 4.6 rimbalzi a partita. Bravo a sfruttare gli spazi creati dai due bomber bresciani è il centro Michael Cobbins (9.3 punti e 4.9 rimbalzi di media) che è il giocatore più preciso del campionato da due punti, 73.1%. Ultimamente, Cobbins è partito dalla panchina, mentre i due lunghi del quintetto sono stati Chris Burns (6.9 punti, 5.6 rimbalzi a partita) e Kenny Gabriel (7.9 punti, 4.5 rimbalzi a partita). Da sette partite va in quintetto anche John Petrucelli, guardia-ala molto aggressivo in difesa che segna 8.1 punti per gara con il 40.6& da tre. Dalla panchina, vengono David Moss (4.1 punti per gara, 40.0% da tre), Lee Moore (5.8 punti di media), Tommaso Laquintana (4.5 punti per gara), Paul Eboua e Salvatore Parrillo.

COACH MARIO FIORETTI – “Brescia è la squadra più in forma del campionato italiano, con la coppia di guardie offensivamente più dotate e una batteria di tre ex, capeggiati proprio da Amedeo Della Valle, che avranno motivazioni particolari. Come sempre nelle partite secche, e a maggior ragione contro questo avversario, la differenza la farà la nostra partita difensiva”.

I PRECEDENTI VS. BRESCIA – Nella storia Milano e Brescia si sono incontrate 38 volte con 31 successi di Milano e sette di Brescia. L’Olimpia è 18-2 in casa e 13-5 in trasferta. Il bilancio comprende la semifinale di Supercoppa 2018 che si è giocata a Brescia ma va considerata campo neutro, 81-59 il risultato a favore dell’Olimpia. Le squadre si sono affrontate due volte nei playoff scudetto. Nel 1981/82, quarti di finale, l’allora Cidneo proveniva dal campionato di A2. Il Billy vinse 2-1 nella sua corsa verso lo scudetto ma perse comunque a Brescia, 78-71. Nel 2018, l’Olimpia ha eliminato Brescia nella semifinale scudetto vincendo 3-1 con due successi in campo esterno con 24 punti di Mindaugas Kuzminskas in gara 4. L’unica vittoria di Brescia fu in Gara 1 a Milano (85-82). Lo scorso anno, inclusa la Supercoppa, l’Olimpia ha vinto quattro volte su quattro contro Brescia. Nel precedente di questa stagione, Milano ha prevalso 76-62 con 14 punti a testa di Pippo Ricci e Ben Bentil.

LA BRESCIA CONNECTION – David Moss ha giocato a Milano due anni nelle stagioni 2013/14 e 2014/15, vincendo lo scudetto numero 26. Nel 2014 con l’Olimpia ha giocato i playoff di EuroLeague. Christian Burns ha giocato a Milano due stagioni vincendo la Supercoppa 2018. Infine, c’è Amedeo Della Valle, anche lui vincitore della Supercoppa 2018 ed ex compagno di squadra a Milano di Burns. In campionato, ha giocato un totale di 48 gare con l’Olimpia. Sia Burns che Della Valle sono stati allenati da Ettore Messina.

Fonte: olimpiamilano.com