Gran vittoria dell’EA7 Emporio Armani Milano nel big match della tredicesima giornata a Bologna contro la Virtus Segafredo con il punteggio di 74-96.

I biancorossi raggiungono proprio i bianconeri in testa alla classifica con il record di 11-2 e guadagnano il primo posto in virtù dello scontro diretto a favore.

I 22 punti di scarto hanno rappresentato la terza vittoria Olimpia sul campo della Virtus con almeno 20 punti di distanza nella storia delle sfide tra le due società.

Le due precedenti erano arrivate entrambe nella stagione 2014/15 quando Milano aveva vinto prima nel girone di andata contro la Granarolo Bologna (65-92, +27), per poi bissare in Gara 3 dei quarti di finale dei playoff Scudetto con il punteggio di (58-81, +23).

Questa è la seconda prestazione consecutiva da 96 punti dell’EA7 Emporio Armani dopo quella contro Varese, fermandosi solo dietro i 98 punti segnati contro Trieste.

I biancorossi, prima squadra per punti subiti in stagione con una media di 73, tiene a 74 punti l’attacco della Virtus Bologna che in questa stagione aveva segnato meno soltanto contro la Dolomiti Energia Trentino (71).

Questa è stata l’ottava gara di fila in cui Milano segna almeno 10 triple nella gara, record rimangono le 16 messe a segno contro Trieste.

Anche grazie all’11/24 da tre punti, la squadra di coach Messina trova la miglior prestazione al tiro della stagione. Oltre al 45.8% da tre, Milano tira con il 64.9% da due (24/37) raggiungendo un complessivo 57.4% dal campo, la miglior prova per i meneghini.

L’MVP della gara è stato Brandon Davies, che dopo i 20 punti della scorsa giornata contro Varese, ritocca il suo “high” personale segnando 23 punti in 28 minuti con 8/12 da due punti, 4 rimbalzi e 4 assist per una valutazione finale di 28.

“High” personale in campionato anche per Billy Baron che con 17 punti supera i 16 realizzati contro Sassari alla 9ª giornata. Nuovo record di triple realizzate per la guardia americana di Milano che ne mette a segno 5/8 tentativi. In stagione, Baron porta la sua percentuale al 52.3%, la seconda in campionato dietro a Petrucelli della Germani Brescia (53.8%).

 

Fonte: legabasket.it