Torna l’appuntamento quotidiano con l’Olimpiade di Tokyo 2020. Si entra nella seconda settimana dei Giochi e, come tradizione vuole, è il momento dell’atletica: delle sfide per centesimi, o centimetri. 

E anche in questa disciplina l’Italia c’è. Il super social man Gianmarco Tamberi, domani alle ore 12:10 italiane, proverà a volare più in alto possibile andando a caccia di una medaglia. Mentre dalla velocità arrivano buone sensazioni da Tortu, che passa in semifinale nei 100 metri, e Jacobs, che non solo stacca il pass per le semifinali, ma abbassa il (già suo) record italiano a 9’’94 centesimi. Che fulmini!

Parlando di medaglie festeggiamo ben tre bronzi: quello di Simona Quadarella negli 800 metri stile libero; Irma Testa è di bronzo nel pugilato; Antonio Pizzolato nel sollevamento pesi. Argento, invece, per Mauro Nespoli, che chiude al secondo posto la gara di tiro con l’arco. 

Nota a margine per sottolineare due imprese dello sport alle olimpiadi. La prima è la tripletta nei 100 metri femminili in atletica della Jamaica, che mette sul gradino più alto del podio Elaine Thompson, al secondo posto Shelly Fraser-Pryce e al terzo Shericka Jackson: prepariamoci alla staffetta più veloce di sempre! E poi, tornando in vasca, alla gara in cui la Quadarella ha lottato per il secondo posto arrivando poi terza. Per il primato, invece, non c’era possibilità di competere: Katie Ledecky si mette al collo la seconda medaglia d’oro (dopo quella nei 1500 metri stile e dopo gli argenti della staffetta 4×200 e dei 400 stile) detenendo il primato di tutti i tempi dei primi 23 crono della specialità: si avete letto bene, i primi 23 crono di sempre negli 800 stile libero sono della nuotatrice americana classa 1997. 

FOTO: Italia Team – Facebook

di Filippo Luini