Intervistato da Antonello Palmas su La Nuova Sardegna, Massimo Chessa ha parlato della preseason del suo Banco di Sardegna Sassari: “Abbiamo potuto fare una buona prestagione, nonostante tutti gli infortuni che sono occorsi ci siamo allenati in maniera soddisfacente e abbiamo anche giocato delle buone gare con squadre di livello, pur tenendo presente che avevano diverse assenze”.

Poi Chessa ha parlato anche del suo ruolo nel roster della Dinamo: “So benissimo qual è il mio ruolo, che altri devono giocare. Ma se dovessi essere chiamato a dare il mio contributo devo essere bravo a farmi trovare pronto. Per ora è andata bene, da mercoledì si comincia con le partite vere”.

Infatti, mercoledì ci sarà alle 18.00 la semifinale della Frecciarossa Supercoppa 2022 contro la Bertram Yachts Tortona: “È una squadra tosta che ha fatto benissimo lo scorso anno e in questo precampionato, ha allestito un’ottima squadra inserendo giocatori come il play Candi e il centro Radosevic. Sarà una gara dura in cui dovremo giocare possesso dopo possesso per portare a casa la vittoria”. Poi in finale eventualmente ci sarà una tra EA7 Emporio Armani Milano e Virtus Segafredo Bologna: “Sono due squadre di altro livello, che puntano a vincere anche in Europa, in particolare Milano è forse la più forte formazione vista in Italia negli ultimi anni specie dopo l’arrivo di gente come Pangos e Davies, inseriti nello zoccolo duro dello scorsa stagione. Noi per ora pensiamo alla prima partita. C’è da dire che in queste gare secche, specie a inizio stagione, può sempre accadere di tutto…”.

Fonte: legabasket.it