E’ sempre più Vezenkov-mania nella Turkish Airlines EuroLeague. La stella dell’Olympiacos Pireo ha impressionato nei mesi di ottobre e novembre, ricevendo da BM la palma di MVP del torneo grazie alle sue straordinarie prestazioni.

A parlare sono i numeri: nel mese appena concluso la ventisettenne ala bulgara ha fatto registrare una valutazione media di 29,4, lanciando la formazione greca al secondo posto in classifica con un record di 7 vittorie e 3 sconfitte. Sasha ha confezionato 19 punti ad allacciata, mostrandosi cecchino quasi infallibile dall’interno dell’area (68,5% da due) e dalla linea della carità (91,3% ai liberi). Ma il suo apporto alla causa dell’Olympiacos non si ferma all’impatto in termini di punti realizzati, Vezenkov domina sotto le plance (7,8 rimbalzi), manda i compagni a canestro (3,6 assist) e mostra i denti in marcatura sugli avversari (1,8 rubate). Una macchina perfetta, che ha travolto come un ciclone la Virtus Bologna nell’umiliante sconfitta del Pireo. 19 punti realizzati in scioltezza in appena 16 minuti, con 4/5 dalla lunga distanza per Sasha, che ha iniziato anche il mese di dicembre sotto i migliori auspici.

Il bulgaro non è nuovo a performance del genere, l’inarrrestabile percorso di crescita mostrato negli ultimi anni l’ha reso uno dei giocatori più richiesti del Vecchio Continente. Ma, al momento, Vezenkov non ha alcuna intenzione di cambiare aria, come dimostra il prolungamento del contratto con l’Olympiacos fino al 2024 sottoscritto quest’estate. Legato ai colori bianco-rossi dal 2018, lo scorso febbraio è stato nominato MVP del mese dalla Turkish Airlines EuroLeague, diventando il primo giocatore del blasonato club greco ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento, dopo quasi sette anni. Inserito l’annata passata nell’All-EuroLeague First Team, a novembre è stato nuovamente premiato dalla Lega come miglior atleta del mese. Se continuasse ad esprimersi su questi livelli non è escluso che anche gli occhi della NBA possano posarsi su di lui. Dopo l’interessamento mostrato dai Sacramento Kings quest’anno, le porte del più importante campionato al mondo potrebbero definitivamente spalancarsi al termine della stagione per il campione bulgaro.

Salvatore Possumato

 

FOTO: Sasha Vezenkov, MVP di BM per i mesi di ottobre e novembre