Come riporta Spicchi d’Arancia, il cambio di guida tecnica a Cantù potrebbe portare a un riavvicinamento con Sha’Markus Kennedy che non ha ancora transato il contratto in essere fino a giugno e che Piero Bucchi potrebbe volere rivalutare. Il 22enne centro statunitense (15g, 10.3ppg, 5.3rpg, 2.1bpg, 4v-11p) non ha fatto peggio a livello statistico del successore Bigby-Williams (7g, 6.4ppg, 5.0rpg, 0.3apg, 2v-5p) e considerato un ingaggio abbordabile potrebbe essere più conveniente tenerlo in organico anche come straniero di scorta che liberarlo.