Andrea Gracis, direttore sportivo della Nutribullet Treviso, è stato intervistato da Mattia Zanardo su Il Gazzettino-Treviso, facendo il punto sui tre pezzi mancanti in vista della nuova stagione: “Dei due esterni che cerchiamo, almeno uno pensiamo che debba essere un giocatore con una certa esperienza e con le caratteristiche per rappresentare non solo un go-to-guy tecnico ma anche un riferimento in fatto di leadership e personalità”.

Nel parco italiano verrà richiamato Alvise Sarto dal prestito: “Avevamo la possibilità di riprenderlo, nel caso fosse stato di nostro interesse. Dopo averlo visto crescere in A2 in questi tre anni, abbiamo pensato fosse maturo per questa opportunità. Lui è stato entusiasta e lo riaccogliamo molto volentieri”.

Infine, anche un ricordo dell’ex capitano Matteo Imbrò (accasatosi nella neopromossa Tezenis Verona): “Sono stati anni importanti per lui, ma anche per noi: ci ha accompagnato in tappe molto significative, a cominciare da quella forse più emblematica, la promozione in A. Matteo avrà sempre un posto speciale nella storia di Tvb e anche in ognuno di noi, perchè ha sposato da subito la nostra causa e ha dimostrato sempre grande attaccamento”.

Fonte: legabasket.it