Il coach dell’Allianz Trieste è intervenuto ad Il Piccolo ed ha parlato del momento della squadra:

“Il momento ci impone di lavorare su due fronti. Siamo competitivi anche con l’attuale assetto, abbiamo ridistribuito minuti e responsabilità trovando una risposta eccellente da parte dei giocatori. In un campionato così impegnativo ci guardiamo, tuttavia, attentamente in giro per vedere se ci sono elementi in grado di dare un apporto di qualità senza alterare la fisionomia di questo gruppo. Trovare un sostituto italiano all’altezza del Lobito è difficile, quanto a un’eventuale scelta di un rinforzo straniero comporterebbe uno sforzo economico pesante. L’atteggiamento migliore è continuare con questo spirito senza fare passi affrettati. I giocatori non devono per forza aspettare l’arrivo di qualcuno ma se qualcuno dovesse arrivare sarà perchè riteniamo che rappresenti la scelta giusta”.