Iniziano a presentarsi i volti nuovi della UNAHOTELS Reggio Emilia della stagione 2023/2024. Stamattina al PalaBigi è stato il turno di Lorenzo Uglietti e Sasha Grant, introdotti dal Direttore Sportivo Filippo Barozzi che ha così aperto la conferenza: “Presentiamo due ragazzi accomunati da doti importanti nel basket moderno: giocatori duttili, di grande fisicità ed energia. Lorenzo Uglietti è un esterno polivalente in grado di fare quelle piccole cose che servono all’interno delle partite e che non sempre si vedono nelle statistiche. È un mastino difensivo che può rompere il ritmo del match. Sasha Grant è invece un gradito ritorno: un giocatore moderno, versatile, che può ricoprire più posizioni. È bello riportare a casa un atleta cresciuto nel nostro vivaio, quest’anno non sarà l’unico e non parlo solo dei giocatori, ma anche nello staff tecnico, basti pensare alle figure di Mangone e Rossetti. Un bel messaggio da portare avanti come società”.
Cosi ha proseguito Lorenzo Uglietti: “È un onore vestire questa maglia, fin da quando mi sono arrivate le prime avvisaglie che sarei potuto venire a Reggio Emilia, parlando con amici, ex compagni o avversari ho ricevuto feedback davvero positivi sia sulla società che sui tifosi, che non vedo l’ora di conoscere. È stata quindi una scelta facile, ulteriormente agevolata dal poter lavorare con uno staff tecnico e dirigenziale con esperienza internazionale, che possa portare nuova linfa al basket italiano. Vedo un bel mix tra giovani e veterani, non vedo l’ora che la squadra sia al completo per lavorare con tutti ed iniziare a divertirci in campo”.
Infine, è stato il turno di Sasha Grant: “Sono molto contento di tornare alla Pallacanestro Reggiana. Ho giocato qui tra i 14 e i 15 anni, ho splendidi ricordi sia della città che delle persone. Ho parlato con il coach e con il GM, ho colto nelle loro parole che avevano un piano per me, per la mia crescita. Questo è il motivo per cui reputo questa società il posto giusto dove diventare un giocatore migliore. Ho visto in questi primi giorni una squadra che ha tanta voglia di lavorare. Da parte mia, vedrete sempre uno che ci mette il 100% in ogni allenamento ed in ogni partita per dimostrare in primis a me stesso che appartengo a questo campionato, che disputo per la prima volta”.
Fonte: Pallacanestro Reggiana