Trasferta insidiosissima per la capolista Fenerbahçe sul parquet del Monaco di Mike James per cominciare il doppio turno; in campo tra pochissimo.

Alle 20 scenderà in campo Gabriele Procida con la sua Alba Berlino per affrontare la Stella Rossa di Ivanovic e Vildoza e cercare di ritrovare il filo perduto.

5 minuti dopo sarà la volta della palla a due tra Maccabi ed Olympiacos: per i biancorossi potrebbe essere l’occasione di superare un altro esame di maturità, i gialloblu cercano riscatto dopo la sconfitta di Belgrado.

Derby spagnolo alle 20.30: il Real Madrid prova a fare un altro colpaccio alla Fonteta contro un Valencia che vuole dimenticare la disfatta del PalaDozza. Recupererà Yabusele?

Altro esame durissimo, invece, per l’Olimpia. Luwawu Cabarrot dovrebbe essere a disposizione, ma non bastano i 17 punti di distacco inflitti a Trieste per dimenticare la crisi.

Dal suo canto, Ataman cerca conferme per ritrovare la velocità di crociera necessaria per tornare sulla soglia dei playoff.

Reduce dallo scivolone nel derby, il Barça affronta Obradovic, tra l’altro ex indimenticabile per Badalona. Per Jasikevicius sarà necessario trovare serenità dopo i due stop tra coppa e campionato. Anche perchè, nella competizione domestica, Tenerife non perde colpi.

 

Elio De Falco