Cividale fa qualcosa di incredibile e ferma la striscia di 17 vittorie consecutive di Trapani Shark, i siciliani pagano il pessimo ultimo quarto ma anche le brutte percentuali ai liberi (52.6%). La prima giornata della fase ad orologio si apre subito con una sorpresa, con i giallo-blu che costringono al primo ko dopo ben 17 vittorie consecutive la corazzata Trapani.

Lamb-Redivo: il duo che fa sognare i tifosi di casa. È questa la frase di copertina per questo primo anticipo della prima gara della fase ad orologio. I siciliani sono in calo fisico e, forse, anche mentale:ci può anche stare dopo aver dominato da settembre fino ad adesso il campionato. I padroni di casa ne approfittano anche probabilmente delle poche energie rimaste ai granata e porta a casa due punti importantissimi in chiave playoff e non solo, facendo riaprire anche se in maniera imparziale il discorso primo posto nel girone verde dei trapanesi in attesa delle altre sfide che si disputeranno tra sabato e domenica.

Il duo di Cividale Lamb-Redivo mette a segno ben 39 punti sui 73 totali di squadra e trascina i propri compagni al primo successo in questa fase ad orologio, battendo appunto la corazzata Trapani 73-68. La testa per i granata è già a sabato 17 per la sfida casalinga contro la Tezenis Verona.

 

I TOP: 

GESTECO CIVIDALE: la prestazione di squadra oggi è tra i top per questa gara. Partita quasi perfetta dei giallo-blu che nell’ultimo periodo pareggiano l’energia degli ospiti e segnano canestri di pregevole fattura. Nessun flop oggi per i cividalesi.

LUCIO REDIVO: Esplode totalmente nell’ultimo quarto trascinando i suoi compagni verso un successo importantissimo in chiave salvezza ma soprattutto tiene aperte le speranze playoff.

DORON LAMB: parte forte nel primo quarto con 10 punti messi a segno in un amen, poi si spegne ma si riaccende nel momento più importante e quando c’è da chiudere il match lui è presente.

I TOP: Tra i top inseriamo anche la grandissima sportività dei tifosi di casa che all’entrata in campo della squadra ospite applaudono. Gran bel gesto da parte di uno dei palazzetti più corretti in tutto il campionato. Chapeau.

 

I TOP: 

TRAPANI SHARK

CHRIS HORTON: Non basta un Horton da 9 punti, 11 rimbalzi e 3 stoppate date con 22 di valutazione agli shark per centrare la diciottesima vittoria consecutiva.

JOSEPH MOBIO: è comunque uno tra i migliori dei propri compagni insieme ad Horton, a volte si intestardisce al tiro e nel cercare penetrazioni contro le ottime difese dei vari Campani e Berti ma arpiona comunque 7 rimbalzi e realizza 14 punti.

ANDREA RENZI: Mette a segno 11 punti in appena 8′ sul parquet, ci prova fino alla fine insieme ad Horton a trascinare i propri compagni, ma purtroppo nessuno a parte Mobio li seguono. 3/4 dalla lunga distanza per il lungo genovese, cecchino.

I FLOP: 

TRAPANI SHARK

JD NOTAE: Forse una delle peggiori partite in maglia trapanese per il folletto americano. Parte subito con 2 falli commessi in neanche 5 minuti di gioco, da lì esce dalla partita con la testa. Ci prova a sprazzi a far vedere il suo talento e partendo in contropiede seminando gli avversari, ma sono di più le volte che si schianta contro la difesa avversaria non trovando la via del canestro rispetto ai tiri realizzati. Passa molto tra le sue mani l’attacco dei siciliani, ma oggi JD sembrava sulle gambe. Ci sta un calo fisico.

I FLOP TRAPANI SHARK: La percentuale ai liberi ed un ultimo quarto cominciato probabilmente con il freno a mano tirato sono i flop di questa serata. Il 56,2% dalla lunetta (10/19) è il dato che rimbalza di più agli occhi dei lettori. Forse un calo fisico, forse la pressione che sta cominciando a farsi sentire per i granata, ma oggi la partita è stata persa soprattutto per i tanti e troppi liberi regalati.

 

LE PAGELLE: 

GESTECO CIVIDALE: 

Rota 6, Miani 6-, Dell’Agnello 6.5, Lamb 7, Redivo 7.5, Berti 6.5, Campani 6.5, Marangon 6, Mastellari 6, Vivi NE, Isotta NE, Begni NE.

TRAPANI SHARK: 

Mian 6.5, Mobio 6 , Marini 5.5, Notae 5, Rodriguez 6, Mollura 6, Renzi 7, Pullazi 5, Horton 7.5, Imbrò ng, Pugliatti ng.

 

 

Qui il link alle statistiche e qui per leggere la classifica

 

 

Foto credit: pagina Facebook Gesteco Cividale

 

Chiara Morbio