Per la Germani Basket Brescia è tempo di scontro diretto nella volata finale per un posto nei playoff di Coppa Italia. Domani alle ore 20:30 la Leonessa ospiterà sul proprio parquet le Aquile di Trento. Le due formazioni, in classifica generale, si trovano a pari punti (14) in compagnia di Pesaro, Venezia e Varese con due lunghezze di vantaggio su Scafati e Brindisi. Con due giornate alla fine del girone d’andata vincere è l’unica cosa che conta per potersi garantire l’accesso al tabellone di Coppa Italia.

I padroni di casa arrivano a questa sfida forti del successo esterno contro Sassari. Una sfida che ha fatto vedere a pieno cosa può essere in grado di compiere questa squadra nel bene e nel male. Dopo una prima fase equilibrata è arrivato il crollo; ma quando tutto sembrava perduto, la rinascita. Il parziale di 15-0 dice tutto dell’intensità con cui gli uomini di Magro hanno recuperato lo svantaggio accumulato all’inizio dell’ultimo periodo. Il match poi si è risolto al supplementare e per Brescia è stata una bella iniezione di fiducia in vista dell’immediato futuro. La vittoria ottenuta al PalaSerradimigni toglie in parte l’amarezza dell’eliminazione dalla corsa scudetto, avvenuta proprio su quel parquet la stagione scorsa.

La Germani però dovrà stare attenta perché Trento è un avversario ostico che ora può contare sul pieno recupero di Spagnolo, rientrato contro Brindisi dopo lo stop per infortunio. Inoltre la Dolomiti Energia viene da tre sconfitte consecutive tra campionato e Coppa. Dopo aver battuto in casa i campioni d’Italia dell’Olimpia Milano sono arrivati gli stop contro Slask Wroclaw, Trieste e Brindisi. Proprio da Brescia dunque la formazione di coach Molin vuole ripartire con un Atkins in forma smagliante. La sua doppia-doppia da 16 punti e 16 rimbalzi, nella sconfitta casalinga di lunedì, è la seconda miglior prestazione di sempre in campionato per un giocatore di Trento e sicuramente vorrà essere ripetuta.

Brescia dunque è avvisata ma saprà sicuramente come controbattere potendo sfruttare il buon momento di forma di Cournooh e Massinburg su tutti. Appuntamento quindi a domani sera al Palaleonessa con la palla a due che verrà alzata alle ore 20:30. Lo spettacolo sicuramente non mancherà anche perché la posta in gioco è molto importante per entrambe le squadre.

in foto David Reginald Cournooh (Ciamillo-Castoria)

Riccardo Chiorzi