Domenica ore 16, diretta Eurosport 2 ed ELEVEN SPORTS. Venezia-Verona, una di quelle partite che ad inizio campionato avremmo pronosticato in una maniera. Ma che può, adesso, rivelare incredibili sorprese. Venezia, arriva da un tonfo incredibile nel derby contro Treviso. Verona arriva da due partite brillanti e da ben 4 punti.

“Un top team, al quale dovremo opporre costanza di rendimento e alta concentrazione. Loro, come Milano, Bologna e Tortona, non perdonano niente.” La schiettezza di coach Ramagli è fondamentale per poter delineare alla perfezione una partita che è veramente ostica per la formazione scaligera. Che arriva comunque con la consapevolezza di aver portato a casa 4 punti nelle ultime due, consolidando la posizione di coach Ramagli, che può gestire il tutto con più tranquillità. Certo, il treno dietro è veramente affollato e per mantenere un posto tra i salvi, bisogna lottare ogni match e racimolare il più punti possibile. Venezia è ostica, sotto alle aspettative finora, ma per questione di ambientamento al nuovo roster, però resta comunque un top team. Ramagli, con a disposizione tutti quanti, proverà a fare uno sgarbo eccellente alla squadra di coach De Raffaele.