Oggi prenderà il via la quattordicesima giornata di Serie A e quindi, come di consueto, vi portiamo alla scoperta del turno che si disputerà con l’Anteprima di BM. 

TORTONA-VIRTUS BOLOGNA 7/01 h.20 (Eleven Sports) 

Anticipo di fuoco quello del PalaFerraris. Si affrontano Tortona e Virtus Bologna, due squadre che si trovano nelle zone più alte della classifica.
La Bertram si trova al terzo posto con 18 punti, la Segafredo in testa (a pari merito con Milano ma con lo scontro diretto sfavorevole) con 22.
Insomma ci sarà da divertirsi con una Tortona vogliosa di stupire e una Virtus che vuole riscattare la sconfitta in campionato con Milano ma reduce da una spettacolare vittoria a Barcellona. 

BRESCIA-TRENTO 7/01 h.20.30 (Eleven Sports, Eurosport 2) 

Bella ed interessante anche la partita che si disputerà a Trento. La Dolomiti Energia dopo un periodo di grande esaltazione, sta incappando in qualche difficoltà di troppo. Quindi vuole trovare quei due punti che avvicinerebbero l’Aquila alla qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. 

Ma dall’altra parte troverà una Brescia che sta trovando la quadra nelle ultime settimane e che anche essa è alla ricerca di un posto nelle prime otto al termine del girone d’andata.
Una partita, quindi, senza favoriti. 

VENEZIA-VERONA 8/01 h.16 (Eleven Sports, Eurosport 2) 

La Reyer è chiamata a giocarsi un altro derby, ma si auguro con un epilogo differente rispetto a quello di lunedì scorso contro Treviso.
Al Taliercio arriva una Verona carica più che mai dagli ultimi risultati ottenuti. La Scaligera si è allontanata dalle ultime zone della classifica, ma i giochi sono ancora tutti da decidere, quindi la squadra di Ramagli i punti ancora ne dovrà guadagnare. 

BRINDISI-VARESE 8/01 h.17 (Eleven Sports) 

Bellissima gara, anche questa se non decisiva, quasi, in chiave Final Eight. La Openjobemetis va a Brindisi da settima della piazza con 14 punti e troverà una Happy Casa decima dietro solo di due lunghezze.
La squadra di Vitucci deve provare a far valere il proprio fattore campo, ma tra l’imprevedibilità di Varese e l’andamento discontinuo dei salentini sarà impossibile prevedere un esito. 

REGGIO EMILIA-SASSARI 8/01 h.17.30 (Eleven Sports, DMAX) 

Reggio Emilia ritrova il PalaBigi, ma in settimana perde per infortunio Strautins. La squadra emiliana è reduce dalla prima vittoria dell’era Sakota e vorrà fare il possibile per concedersi un bis, in casa, contro una Sassari nelle ultime settimane apparsa piuttosto vulnerabile.
Ma proprio per questo la squadra di Bucchi vuole risollevarsi dal momento poco felice per provare a rimettersi in moto e guardare la seconda parte di stagione con maggior ottimismo. 

PESARO-TREVISO 8/01 h.18 (Eleven Sports) 

Partita tra due squadre storiche che stanno affrontando momenti differenti. Da una parte c’è la VL che dopo un inizio di stagione scoppiettante, sta incappando in qualche difficoltà. Nelle ultime uscite sono arrivate sconfitte dovute anche però ad infortuni che hanno parecchio condizionato il roster di Repesa.
Dall’altra parte c’è Treviso che è una delle squadre più in forma e “felici” delle ultime settimane. La compagine di Nicola – grazie agli exploit del duo composto da Adrian Banks e Ike Iroegbu – si è contraddistinta per scalpi importanti come quelli di Tortona e Venezia. La Nutribullet, va sottolineato, ha trovato energia e linfa anche da ragazzi del settore giovanile che stanno magistralmente tenendo il campo in Serie A. 

TRIESTE-SCAFATI 8/01 h.19 (Eleven Sports) 

Scafati vuole continuare a stupire e a far sognare sé stessa ed i suoi tifosi. La Givova incredibilmente si trova a soli due punti dalla zona Coppa Italia. Questo lo si deve all’eccellente rendimento da quando si è insediato coach Attilio Caja e dall’inserimento di giocatori di caratura come David Logan e Stan Okoye. I campani dovranno vedersela contro una Trieste operaia, quattordicesima a 8 punti, ma che in casa è sempre un bel osso duro da battere. Entrambe le squadre quindi si giocano tanto in questi 40’. 

NAPOLI-MILANO 8/01 h.20.30 (Eleven Sports) 

Chiude il programma di giornata la partita che probabilmente è quella meno equilibrata tra le otto. Milano affronta una Napoli ferita, ammaccata e reduce dall’esonero di Buscaglia. Pancotto è stato promossa a capo allenatore e con la sua esperienza – oltre che all’inserimento di un grande giocatore come Joe Young – proverà a ribaltare i pronostici che ovviamente la vedono sfavorita. 

Eugenio Petrillo