Dopo la vittoria ottenuta con discreto margine contro la Bertram Yachts Tortona, la Germani Brescia ha concesso il bis nel secondo anticipo dell’ottavo turno della Serie A UnipolSai 2022/23 riuscendosi ad imporre solo all’ultimo respiro sulla Pallacanestro Trieste.

Se l’onore di segnare il canestro del definitivo 91-90 in favore dei lombardi è toccato a David Cournooh (autore di 12 punti), a prendersi le responsabilità maggiori e a tenere in quota i biancoazzurri nel resto della gara sono stati invece soprattutto Kenny Gabriel, Amedeo Della Valle e John Petrucelli.

Quest’ultimo in particolare, schierato per 37 dei 40 minuti complessivi (record personale in Italia), è risultato il miglior marcatore dei suoi grazie alla seconda miglior prestazione di sempre in Italia in termini di punti (25), la quinta assoluta della carriera dopo i 31 segnati lo scorso 8 ottobre nella vittoria casalinga 88-83 contro Varese, i 28 segnati nel 2019 in G-League con i Lakeland Magic e le due gare da 27 e 26 punti realizzate nel 2015 in Slovacchia coi colori dell’Iskra Svit.

Il nativo di Hicksville ha dunque messo a referto l’ennesima performance rilevante della sua seconda annata in Serie A, torneo dove, oltre ad essere a 7 punti dallo striscione dei 500 segnati, sabato per la quarta volta (la seconda in stagione dopo le 6 del già citato match contro la Openjobmetis) è riuscito a insaccare 5 o più triple in una singola gara.

Solo due invece sono state le conclusioni dall’arco convertite sabato da Kenny Gabriel, protagonista, al pari di Petrucelli, di una partita di assoluto rilievo. Con 15 palloni catturati sotto le plance di cui 13 in difesa, il prodotto degli Auburn Tigers ha infatti realizzato la seconda prestazione a rimbalzo di sempre in Italia, la sesta assoluta della carriera in termini di rimbalzi totali e la sesta a livello di rimbalzi difensivi. Tali numeri sotto i tabelloni, abbinati ai 12 punti finali, gli hanno consentito di confezionare la terza “doppia-doppia” in Serie A, la prima quest’anno.

A questo proposito, è da evidenziare anche come i 10 assist (cifra mai raggiunta prima) distribuiti sabato in terra giuliana, uniti ai 16 punti conclusivi, abbiano permesso ad Amedeo Della Valle di concretizzare la prima “doppia-doppia” non solo stagionale ma addirittura di sempre, evento questo che ha contribuito a rendere ancor più memorabile e soddisfacente la serata triestina per la formazione bresciana.

Fonte: legabasket.it