Marcquise Reed, parlando ad Antonio Rodi sul “Quotidiano di Puglia – Brindisi”, ha sottolineato l’importanza della sfida contro la Carpegna Prosciutto Pesaro in programma domenica alle 18.30 (live su Eleven Sports): “La pausa ci è servita per staccare qualche giorno e prendere fiato in vista del rush di fine anno. Ora siamo al completo e siamo già proiettati sulla partita di domenica contro Pesaro. Sappiamo che sono un’ottima squadra, il focus oramai è su di loro. Dobbiamo farci trovare pronti perché vogliamo continuare a vincere e mantenere inviolato il nostro palazzetto. D’ora in avanti saranno tutte importanti, così come lo sarà quella di mercoledì contro il Groningen. Certamente in coppa non abbiamo più margini di errore e dobbiamo solamente vincere in casa e fuori. Intanto però siamo concentrati sulla partita di campionato contro Pesaro, al resto penseremo dopo”.

La guardia americana si è anche inserita meglio in squadra: “Direi che il mio inserimento in squadra è stato assolutamente ottimale. Fa piacere ovviamente ricevere tanti complimenti, ma ci sono diversi leader all’interno del team. Il nostro compito è prenderci le responsabilità e farci trovare pronti”.

Ci sono comunque tanti margini di miglioramento all’orizzonte per l’Happy Casa: “Possiamo fare meglio e sappiamo di poterlo fare. Dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi. Non posso dare soluzioni tecniche, ci pensa il nostro staff tecnico competente e preparato. Dobbiamo seguire i loro consigli. Siamo comunque un bel gruppo unito e coeso anche fuori dal campo e questo si vede poi durante la partita. Ognuno di noi può dare il suo apporto in qualsiasi momento del match e questo può essere la nostra grande forza d’ora in avanti”.

Fonte: legabasket.it