De’Longhi Treviso – Allianz Pallacanestro Trieste (ore 19.00, Eurosport Player)

Partita molto interessante quella tra Treviso e Trieste. Le due squadre, che sono molto vicine nella classifica di Serie A UnipolSai, sono due indiziate a poter entrare nei playoff al termine della stagione regolare e questa partita sarà molto importante per le due squadre.

PRECEDENTI: Sfide tra le due nuove società delle rispettive città iniziate nella scorsa stagione con la vittoria di Trieste nell’unica gara giocata. In questa stagione Treviso e Trieste si sono affrontate 2 volte in Supercoppa, una vittoria per parte in trasferta, e nel girone di andata con la vittoria di Trieste per 84 a 79.

ALLENATORI: I quattro precedenti tra Treviso e Trieste sono stati guidati dagli attuali allenatori con Dalmasson che guida per 3 vittorie a 1 contro Menetti.

DICHIARAZIONI: ecco le parole di Matteo Imbrò, capitano della De’Longhi:

Trieste sarà carica e motivata perchè arriva da una sconffita, mentre noi dopo la vittoria allo scadere vogliamo dimostrare di aver capito i nostri errori. La squadra di Trieste gioca molto bene, stanno facendo una grande stagione, ci ricordiamo la gara di andata che ci brucia ancora perchè potevamo portarla a casa, ma da lì direi che entrambe le squadre sono cresciute molto, quindi domani al Palaverde sarà senza dubbio un’altra sfida tosta a cui ci stiamo preparando da tutta questa settimana.”

Anche le parole di coach Dalmasson alla vigilia dell’incontro:

“Andiamo a Treviso convinti che da qui alla fine del campionato l’approccio alle gare debba essere il medesimo: ogni partita è una finale per l’importanza della posta in palio. Quello che cambia è solo il nome dell’avversaria quindi l’approccio e l’importanza dei punti in palio è alta sia che giochiamo con squadre più avanti o più indietro di noi in classifica. La corsa è solo con noi stessi. Devi essere bravo a farti trovare pronto con prestazioni a livello dell’obiettivo che hai. Treviso viene da tre vittorie consecutive e in casa ha sempre dimostrato di poter dare il meglio.”

Fonte: legabasket.it