In data mercoledì 21 dicembre c.a. il Palagiaccio Pallacanestro Femminile Firenze avrebbe dovuto disputare a Savona la dodicesima gara del girone di andata del campionato di serie A2 Femminile contro la squadra Pallacanestro Amatori Savona.

L’incontro è stato rinviato per “impraticabilità”, determinata da infiltrazioni di acqua piovana sul terreno di gioco, circostanza accertata dagli arbitri.

Tale situazione, per quanto consta, era già nota, tanto è vero che eravamo consapevoli della possibilità di disputare la partita in impianto alternativo che, però, non è stato “reperito” dalla società ospitante.

Prendiamo atto delle decisioni assunte in sede di omologazione gare, le accettiamo in ossequio alle norme che teniamo sempre ad osservare , ma non possiamo fare a meno di manifestare il nostro rammarico.

È pacifico, infatti, che le nostre atlete, il nostro staff ed i dirigenti al seguito hanno dovuto affrontare una faticosa trasferta infrasettimanale di 600 km e svariate ore di viaggio (senza considerare i costi inutilmente sostenuti), constatando all’arrivo che nel campo, effettivamente, qualche traccia di acqua era presente.

Nessuna variazione in merito, però, ci è stata comunicata nei giorni precedenti e neppure nel giorno dell’incontro, cosicché il nostro gruppo è partito con la consapevolezza di giocare regolarmente la partita, a Savona o nell’impianto di Vado Ligure, del quale però nessuno era in grado di certificare idoneità e/o omologazione, così come nessuna sede alternativa era stata prevista o indicata.

Già nella mattina di martedì 20, peraltro ci era stata ipotizzata la possibilità di disputare l’incontro a Vado Ligure ed avevamo manifestato la nostra disponibilità per questa soluzione.

Come premesso ci conformiamo e rispettiamo ogni decisione assunta dagli Organi Federali, riteniamo però che altrettanto rispetto avrebbe meritato anche la nostra società che, anche in passato, ha sempre garantito il regolare svolgimento di tutte le gare, facendosi carico di eventuali problematiche di carattere organizzativo, sanitario o di qualunque altro genere.

 

Fonte: pallacanestrofirenzefemminile.it