Al termine di Pesaro-Tortona, in conferenza stampa hanno parlato i due coach.

Queste le parole di Marco Ramondino: 

ʺPer noi è stata una partita molto buona nella quale, a parte un inizio timido in difesa, abbiamo avuto buona continuità: questo deve essere un must per noi. Oggi abbiamo mosso bene la palla soprattutto quando la partita è tornata in equilibrio trovando buoni canestri mentre in difesa siamo stati precisi e affidabili. Dobbiamo essere molto contenti di questa vittoria con la consapevolezza che abbiamo ancora margini di crescita importantiʺ.

Questo le parole di Aza Petrovic: 

“Sconfitta dolorosa. La netta differenza difensiva tra primo e secondo tempo dice tutto. Questo ci è costato la partita”.

L’utilizzo di Delfino ed il non utilizzo di Demetrio. “È vero che Delfino ha giocato bene in attacco, ma quando sei a -16 devi trovare altre soluzioni, non che fosse per forza colpa sua. Volevo metterlo poi in campo, ma si era raffreddato in panchina.
Per quanto riguarda Demetrio, dalle analisi del match prima abbiamo optato per Drell e Zanotti. Ragioni tattiche, ma negli ultimi due mesi non è stato convincente”.