Sassari sconfigge il Bamberg 83-72 al PalaSerradimigni ed ottiene la sua prima vittoria nel suo girone della Basketball Champions League. La Dinamo di Gianmarco Pozzecco, che era già eliminata prima di questa gara, torna così al successo dopo ben 7 sconfitte nelle ultime 8 gare giocate e può concludere la sua avventura europea con un successo. Il team sardo indirizza subito la gara nella prima frazione e poi si limita a gestire il match, dovendo solo contenere il tentativo di reazione degli ospiti ad inizio terzo quarto. Sassari beneficia di un’ottima prova di Eimantas Bendzius, che mette a referto 22 punti con 8/13 dal campo e di Filip Kruslin, autore di 16 punti. Il Bamberg, anch’esso già eliminato dalla competizione, si presenta in Sardegna con una squadra rivoluzionata, lasciando a riposo Devon Hall, David Kravish, Tyler Larson, che non vengono neanche convocati e Michele Vitali (ex di giornata), che rimane in panchina per tutta la durata della partita. Il migliore della squadra tedesca è Mateo Seric, che registra 16 punti. La differenza viene fatta a rimbalzo, sono 45 quelli della Dinamo Sassari, mentre il Bamberg ne cattura solo 25.

LA CRONACA

Nel primo quarto parte forte Sassari, che con una grande aggressività in difesa e guidata in attacco da Bendzius e dopo tre minuti di gara è avanti 8-3. La squadra di Pozzecco continua ad allungare, complici le difficoltà al tiro del Bamberg(2/11) e dopo sette minuti di partita è in vantaggio 14-5. La Dinamo continua a rimanere in controllo della gara, non concedendo nessuna possibilità di rientro al team tedesco e conclude il periodo in vantaggio 25-14. Nel secondo quarto la squadra sarda continua ad allungare con una grande difesa e si porta avanti sul +17 (35-18) dopo tre minuti di periodo. Il Bamberg con una buona difesa e guidata in attacco da Ogbe riduce lo svantaggio e torna sul -12 (37-25) a tre minuti dall’intervallo. La squadra italiana riesce ad allungare nuovamenti e arriva all’intervallo in vantaggio 44-30. Nel terzo quarto  la squadra tedesca parte forte e con una grande difesa accorcia ancora le distanze tornando dopo tre minuti sul -10 (47-37). Le squadre continuano a rispondersi colpo su colpo e così a tre minuti dalla fine del periodo la Dinamo è avanti ancora di 12 (58-46). Il team di  Pozzecco controlla gli ultimi minuti di periodo e chiude la terza frazione in vantaggio 65-53. Nell’ultimo quarto Sassari rimane in gestione della partita, non concedendo nessun possibile ritorno agli ospiti e così a sette minuti dalla fine è ancora sul +13 (78-65). La Dinamo controlla ancora la partita e a tre minuti dalla fine è avanti 80-65. La squadra di Pozzecco controlla gli ultimi minuti di gara e vince 83-72.

QUI le statistiche del match

 

Nell’immagine Eimantas Bendzius, foto FIBA

Valerio Laurenti