Lo staff dirigenziale della Givova Scafati si arricchisce della presenza di un nuovo consulente esterno dalla grande esperienza ed affidabilità: Renato Nicolai.

Nato nel 1963, di origini bolognesi, Renato Nicolai è docente all’Università di Bologna e ha un corposo curriculum come dirigente sportivo. Ha iniziato la sua carriera nel 1986 al Cus Bologna, dove ha ricoperto vari incarichi manageriali fino al 2006, per poi entrare a far parte fino al 2010 dello staff della Fortitudo Bologna, prima di spostarsi nella vicina Ferrara nella stagione 2010/2011. Dopo un breve ritorno a Bologna per un anno, alla Biancoblù Basket, nel 2012 ha scelto il progetto della New Basket Brindisi: in Puglia ha interpretato un ruolo importante nell’ascesa del club, che è ritornato in massima serie ed ha poi disputato tre stagioni di fila nei quartieri alti della graduatoria. Nel 2015 ha accettato di firmare per l’Auxilium Torino, prima nelle vesti di direttore sportivo e poi di direttore generalecontribuendo in maniera significativa al ritorno della compagine piemontese nell’élite del basket nazionale, culminato con la vittoria della Coppa Italia nel febbraio 2018. La stagione seguente (2018/2019) è stato l’amministratore delegato della Dinamo Sassari, mettendo nella sua personale bacheca anche una FIBA Europe Cup. Dopo la parentesi isolana, è ritornato sotto la Mole per accompagnare la nascita del progetto Basket Torino, società con cui ha collaborato fino al mese scorso.

Metterà ora le sue competenze, esperienze e conoscenze al servizio del team gialloblù, che da matricola della serie A sta cercando di consolidarsi sui più alti livelli nazionali.

Dichiarazione del neo consulente gialloblù Renato Nicolai: «Sono molto felice di poter portare il mio contributo qui a Scafati. Voglio ringraziare la proprietà per la fiducia accordata, che spero di ricambiare con l’impegno e la dedizione al lavoro che merita una società così ambiziosa ed organizzata. L’auspicio è di poter lavorare in gruppo con tutto il club per raggiungere gli obiettivi prefissati dalla proprietà e dall’ambiente tutto, ma soprattutto spero di vedere quanto prima la Beta Ricambi Arena PalaMangano gremita e pulsante di passione».

Fonte: scafatibasket.com