Intervistato da Simone Antolini su “L’Arena”, il vicepresidente della Tezenis Verona, Giorgio Pedrollo, ha sottolineato come “la pausa arrivi al momento giusto e probabilmente oggi la posizione rispecchia quello che ancora non siamo”, come ha sottolineato anche coach Ramagli.

“Dovremo farci trovare pronti al rientro in campo”, prosegue Pedrollo, “Questa Tezenis va cambiata. Il campo ci ha detto che viviamo in sofferenza. Il mercato potrà darci una mano. Ora non è il momento di fare nomi ma di trovare soluzioni rapide e risolutive”. Una sola soluzione potrebbe essere il passaggio alla formula del 6+6: “Potrà permetterci di trovare l’equilibrio che ancora non c’è. Ma cambiare rotta è necessario. Contro Trento non siamo riusciti a gestire un vantaggio importante e perdere come abbiamo perso noi, ci ha fatto male, molto male. Più profondi, più lucidi, più pesanti, più performanti”.

Fonte: legabasket.it