Torna l’appuntamento con l’ABA LIGA, la cui vincitrice accederà direttamente alla prossima Euroleague. Al momento in testa c’è il Partizan, con Stella Rossa e Buducnost Podgorica, che sono costrette ad inseguire. Ecco quanto accaduto nel turno:

 

IGOKEA-KLUB ZADAR 79-67

L’Igokea trova un successo importante, che le permette di rimanere saldamente in zona playoff al quinto posto con un bilancio di 12 vittorie e 9 sconfitte. Per gli ospiti si tratta di uno stop dopo la clamorosa vittoria dello scorso turno contro il Buducnost. A decidere la sfida un parziale di 19-13 dei padroni di casa nell’ultimo periodo. Per l’Igokea 17 punti di Marko Josilo, per il Klub Zadar 16 punti di Justin Carter.

 

SPALATO-MORNAR BAR 76-67

Il Klub Spalato trova una vittoria chiave contro il Mornar Bar, che gli permette di smuovere la classifica e trovare la quarta vittoria stagionale. Per la squadra ospite si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo quella subita dal Cedevita Olimpja Lubiana nella scorsa giornata. Gara decisa da un parziale di 25-13 dei padroni di casa nel secondo quarto. Per Spalato 18 punti di Shawn Jones, per il Mornar Bar 20 punti di Marko Jeremic.

 

KLUB BORAC-KRKA 77-68

Importante vittoria per il Klub Borac contro il Krka, che continua la sua rincorsa alla zona playoff, restandone ancora fuori al decimo posto. Continua la situazione complicata degli ospiti, che non riescono a trovare continuità nella loro stagione, rimanendo all’ultimo posto a 4 vittorie e 16 sconfitte. A decidere la sfida un parziale di 28-20 dei padroni di casa nel terzo quarto. Per il Klub Borac 23 punti di Hunter Hale, per il Krka 19 punti di Adonis Thomas.

 

CEDEVITA OLIMPJA LUBIANA-MEGA BELGRADO 92-81

Successo per il Cedevita Olimpja Lubiana contro il Mega Belgrado, che le permette di confermarsi in zona playoff al quarto posto a quota 13 vittorie e 7 sconfitte. Per gli ospiti si tratta del secondo ko consecutivo dopo quello dello scorso turno in casa dell’Igokea, ma rimane in zona playoff. Gara decisa da un parziale di 31-24 dei padroni di casa nel primo quarto. Per il Cedevita 16 punti di Edo Muric, per il Mega Belgrado 16 punti di Nikola Durisic.

 

BUDUCNOST PODGORICA-PARTIZAN BELGRADO 72-80

Importante vittoria del Partizan Belgrado in casa del Buducnost Podgorica, che le permette di rimanere in testa alla classifica con un bilancio di 18 vittorie e 3 sconfitte. Per gli ospiti si tratta del secondo ko consecutivo dopo quello contro il Klub Zadar dello scorso turno, ma rimane ai vertici della competizione. A decidere la sfida un parziale di 24-13 degli ospiti nel primo quarto. Per il Partizan 13 punti di Punter, per il Buducnost 16 punti di Perry.

 

FMP BELGRADO-CIBONA 76-71

Successo dell’FMP Belgrado sul Cibona, che le permette di confermarsi in zona playoff al sesto posto con un bilancio di 11 vittorie e 9 sconfitte. Per gli ospiti si tratta di uno stop dopo il successo dello scorso turno contro il Klub Borac. Gara decisa da un parziale di 22-14 dei padroni di casa nel terzo quarto. Per l’FMP 15 punti di Bryce Jones, per il Cibona 15 punti di Mateo Drežnjak.

 

STELLA ROSSA-KK PODGORICA 94-84

La Stella Rossa sconfigge il KK Podgorica e continua la rincorsa alla capolista Partizan confermandosi al secondo posto con un bilancio di 18 vittorie e 2 sconfitte. Per gli ospiti si tratta di uno stop dopo il successo dello scorso turno contro l’FMP Belgrado. A decidere la sfida un parziale di 24-19 dei padroni di casa nel primo quarto. Per la Stella Rossa 23 punti di Kalinic, per il KK Podgorica 20 punti di Kenan Kamenjaš.

 

L’MVP di giornata è Nikola Kalinic della Stella Rossa, che con la sua grande prova da 23 punti, 2 rimbalzi e 2 assist ha trascinato la squadra nel successo sul KK Podgorica.

 

CLASSIFICA

Partizan (18-3)

Stella Rossa (18-2)

Buducnost Podgorica (14-5)

Cedevita Olimpja Lubiana (13-7)

Igokea (12-9)

FMP Belgrado (11-9)

KK Podgorica (9-12)

Cibona (9-11)

Mega Belgrado (8-13)

Klub Borac (8-12)

Mornar Bar (7-13)

Klub Zadar (7-13)

Spalato (4-17)

Krka (4-16)

 

Valerio Laurenti