Non bastano 40′ giocati alla grandissima da una Reyer a tratti spettacolare contro Badalona, che la vince allo scadere grazie alla tripla di Ellensson. I nero-verdi spagnoli si impongono 90-87 ed agganciano in classifica proprio gli oro-granata alle spalle di Bourg.

CRONACA

Una partita stupenda quella giocata al Palau Olimpic, la Reyer gioca a viso apertissimo contro una corazzata come Badalona e va ad un passo dal fare l’impresa in casa dei nero-verdi raggiungendo il +5 a 4′ dal termine. Proprio in quel momento – però – si spegne la luce degli oro-granata, che prendono un break di 10-0 che li mette a -5 a 2′ dal termine. Una serata vissuta tutta in equilibrio per 40′, con la Reyer che parte fortissimo grazie alle giocate in transizione di Spissu, Freeman, Moraschini ed un ispirato Willis e vola a +9, ma Badalona dimostra perché è una grande squadra e guidata da Parra e Guy torna ben presto in parità. I nero-verdi di Duran sono trascinati dallo stesso Parra, da Feliz e dalle mani vellutate di Tomic, vanno all’intervallo sul +5 con un gioco fatto di tagli e percentuali altissime; gli oro-granata non si abbattono, tornano in campo con grande energia e trovano punti da Watt ed ancora Spissu rimettendo il tutto in linea di galleggiamento. Quella del Palau è partita da batticuore, da episodi – anche dubbi – e da grandi giocate: Granger si carica tutta la laguna sulle spalle e scrive il +5 ospite prima del proscenio preso da Parra e Feliz. Venezia non demorde, si trova a -8, rientra in partita con Spissu e Watt e trova il missile del pareggio con De Nicolao. L’ultima parola – però – la ha Ellensson, che ferma la corsa dei veneziani e vince la partita. Finisce 90-87 una sfida bellissima che lascia amaro in bocca alla Reyer, ma anche la consapevolezza di essere sulla strada giusta per dire la propria nel futuro del torneo. Amarezza e dispiacere devono lasciare spazio ad un senso di totale fiducia ritrovata contro una corazzata: i dettagli l’hanno decisa, ma questa squadra può decisamente fare strada se gioca con questo focus e questa qualità.

QUI le statistiche

QUESTA la classifica

Daniele Morbio

Foto Twitter Badalona – in foto: Joel Parra