Altra nuova sconfitta veneziana in eurocup, che anche sta volta arriva in casa dopo una prima metà di gara giocata tutto sommato bene e trovando diverse soluzioni okay.
Non bastano ancora una volta i 23 punti di un ritrovato Barry Brown Jr e i 20 di Tucker, dall’altro dopo una prima metà sottotono rispondono Ginat con 21 pts e Hoard con 19 pts
Statistiche:
Reyer: 53% da 2, 45% da 3, 53% ai liberi. 25 rimbalzi (decisamente un dato da rivedere e su cui lavorare). 21 assist. 14 palle perse e 10 recuperate
Hapoel: 54% da 2, 66% da 3 73% ai iiberi. 37 rimbalzi. 22 assist. 7 palle rubate e 17 palle perse

REYER VENEZIA

TESSITORI: 6+ – partita un po’ sottotono rispetto al solito, causa diversi falli subito ad inizio gara. termina con 8 punti e 6 rimbalzi. 2 assist.
SPISSU: 6 – 7 punti, 2 rimbalzi, 6 assit.
CASARIN: SV
DE NICOLAO: SV
JANELIDZE: NE
PARKS: 5 – parks sottotono rispetto alla scorsa stagione e questo sicuramente non fa bene alla squadra 4 punti, 4 rimbalzi.
BROOKS: SV
SIMMS: 5 – il totale opposto della scorsa settimana. 4 punti, 4 rimbalzi.
WILTJER: 6,5 – partita cominciata molto bene con una serie di tiri andata a buon fine, ma che non ha trovato continuità per tutta la durata del gioco. 13 punti, 3 rimbalzi,
VANIN: NE
BROWN JR: 7 – prima metà di gara sottotono, si riprende poi dopo l’intervallo e termina con 23 punti, 4 assist.
TUCKER: 6 – altra buona partita che chiude con 20 punti segnati, 3 rimbalzi e 4 assist

ALL SPAHIJA: 6- – nuova partita in cui tutto sommato la reyer sembra avere la situazione sotto controllo per un momento del gioco, per perdersi però poi totalmente nel momento in cui gli avversari capiscono dove colpire e come sfruttare le difficoltà, o semplicemente alzano il ritmo del gioco. a continuare così, con il nuovo regolamento e visto il livello quasi inaspettato di molti altri avversari, per la reyer venezia si fa già complicata.

TEL AVIV

HOLLAND: 6,5 – partita tranquilla per il bulldog, chiude con 8 punti, 3 rimbalzi.
SHTERENBERG: -NE
MUNFORD: 7 – primo periodo della partita sottotono, ma si è ripreso subito dopo l’intervallo; chiude infatti con 15 punti, 3 assist e 3 palle rubate.
BENI: NE
ALEXANDER: 6 – 9 rimbalzi, 2 punti.
TIMOR: 6,5 – come il compagno sopra primo periodo di gara sottotono, si riprende dopo la pausa. finisce con 12 pts,
ANGOLA: 7 – partita di alto livello overall, che chiude con 12 punti, 5 rimbalzi e anche 7 assist.
HOARD: 7,5 – 19 punti, 4 rimbalzi.
ZALMANSON: 6,5 – 4 punti, 6 rimbalzi.
RABINOWITZ: NE
GINAT: 7,5 – miglior realizzatore della squadra, 21 punti, prende anche 6 rimbalzi
BROWN: 5 – partita cominciata male per quanto riguarda i falli e finita allo stesso modo.

FRANCO: 7 – Hapoel che gioca sicuramente in un momento molto complicato e anche di difficile organizzazione, che è però riuscita a tenere salde la forza fisica e mentale per riuscire a dare la stoccata finale e portare a casa un’altra vittoria

 

Nell’immagine Rayjon Tucker, foto Ciamillo-Castoria

Ilaria Tubia