Si sono giocate in serata le prime gare valevoli per il ventesimo turno di Eurolega (Virtus Bologna-Panathinaikos in un servizio a parte) e non sono mancate le emozioni, con la sfida di alta classifica tra Fenerbahce e Monaco, il Maccabi Tel Aviv invece ospitava il fanalino di coda Alba Berlino. Nelle ultime due sfide c’era il derby spagnolo tra Baskonia e Barcellona, con i primi in cerca di riscatto nella competizione, mentre nell’ultima gara il Valencia ospitava il Partizan di Obradovic. Ecco quanto accaduto nelle sfide:

 

FENERBAHCE-MONACO 98-94 d.t.s. 

Il Fenerbahce supera il Monaco dopo un tempo supplementare, trovando la seconda vittoria consecutiva e portandosi in seconda posizione con un bilancio di tredici vittorie e sette sconfitti. Cade ancora la squadra monegasca, che subisce la seconda sconfitta consecutiva e perde terreno nella graduatoria, scendendo in quinta posizione con dodici successi ed otto ko. A decidere l’incontro un parziale di 14-10 della squadra turca al supplementare. Per il Fenerbahce 21 punti di Scottie Wilbekin, per il Monaco 23 punti di Mike James.

QUI le statistiche del match

 

MACCABI TEL AVIV-ALBA BERLINO 87-74

Largo successo del Maccabi Tel Aviv sull’Alba Berlino, che le permette di tornare al successo in Euroleague e di continuare a sperare nei playoff rimanendo in ottava posizione con un bilancio di undici vittorie e nove sconfitte. Continua a faticare nella competizione invece la squadra tedesca, che subisce la seconda sconfitta consecutiva e rimane il fanalino di coda con sei successi e quattordici ko. Gara decisa da un parziale di 25-10 dei padroni di casa nel primo quarto. Per il Maccabi 33 punti di Wade Baldwin IV, per l’Alba Berlino 12 punti di Gabriele Procida.

QUI le statistiche del match

 

BASKONIA-BARCELLONA 78-85

Il derby spagnolo va al Barcellona, che torna al successo dopo il ko dello scorso turno contro l’Efes e si conferma al terzo posto con un bilancio di tredici vittorie e sette sconfitte. Il Baskonia cade ancora subendo la sua quarta sconfitta consecutiva in Euroleague e perdendo ulteriore terreno in classifica ed ora si trova in settima posizione con undici successi e nove ko. A decidere l’incontro un parziale di 19-12 degli ospiti nel quarto periodo. Per il Barcellona arrivano 15 punti di Nikola Mirotic, per il Baskonia 16 punti di Tadas Sederskis.

QUI le statistiche del match

 

VALENCIA-PARTIZAN BELGRADO 89-81

Il Valencia continua la sua rincorsa verso i playoff superando il Partizan Belgrado, trovando la terza vittoria consecutiva e portandosi in undicesima posizione con un bilancio di dieci vittorie e dieci sconfitte. La squadra serba invece deve interrompere momentaneamente la sua risalita in classifica e rimane in dodicesima posizione con nove successi ed undici ko. Gara decisa da un parziale di 27-18 dei padroni di casa nel primo quarto. Per il Valencia arrivano 20 punti di Bojan Dubljevic, per il Partizan 22 punti di Dante Exum.

QUI le statistiche del match

 

Questa la classifica