Al via la prima parte dell’undicesimo turno di Euroleague (Baskonia-Olimpia Milano in un servizio a parte) non mancano anche questa volta le sfide di rilievo, tra cui l’Anadolu Efes di Ergin Ataman, che trova l’Olympiakos in un big match di giornata, il Barcellona che prosegue la sua rincorsa alla vetta in casa dell’Alba Berlino. Nelle ultime due sfide, il derby francese tra Asvel e Monaco e la gara tra Partizan e Valencia. Ecco quanto accaduto nelle sfide:

 

ANADOLU EFES-OLYMPIAKOS 82-71

L’Efes di Ergin Ataman, dopo il difficile avvio di stagione, continua a risalire la classifica sconfiggendo l’Olympiakos e trovando la quarta vittoria consecutiva e salendo in settima posizione. Brutta battuta d’arresto per la squadra greca, che interrompe momentaneamente la sua corsa alla vetta della classifica, restando comunque al quinto posto con un bilancio di sette vittorie e quattro ko. A decidere la sfida un parziale di 30-18 dei padroni di casa nel quarto periodo. Per l’Efes 24 punti di Will Clyburn, per l’Olympiakos 18 punti di Sasha Vezenkov.

QUI le statistiche del match

 

ALBA BERLINO-BARCELLONA 86-88

Successo di misura del Barcellona in casa dell’Alba Berlino, che gli permette di continuare la rincorsa alla capolista Fenerbahce, rimanendo al secondo posto con un bilancio di otto vittorie e tre sconfitte. Nonostante l’ottima prestazione, fatica a trovare la via della vittoria la squadra di casa, che subisce la settima sconfitta consecutiva e rimane il fanalino di coda della competizione con tre vittorie e ben otto ko. Gara decisa da un parziale di 26-11 degli ospiti nel terzo quarto. Per il Barcellona 19 punti di Nikola Mirotic, per l’Alba Berlino 17 punti di Tamir Blatt.

QUI le statistiche del match

 

ASVEL VILLEURBANE-MONACO 75-84

Il derby francese va al Monaco, che batte l’Asvel e così prosegue la sua corsa nella competizione rimanendo al terzo posto con un bilancio di otto vittorie e tre ko. Situazione completamente opposta quella dei padroni di casa, che invece si trovano in fondo alla graduatoria (insieme all’Alba Berlino e Milano) con tre successi e ben otto ko. A decidere la partita un parziale di 24-15 degli ospiti nel quarto periodo di gioco. Per il Monaco arrivano 17 punti di Mike James, per l’Asvel 13 punti di David Lighty.

QUI le statistiche del match

 

PARTIZAN BELGRADO-VALENCIA 96-100

Il Valencia supera il Partizan Belgrado dopo un supplementare e continua la sua risalita nella competizione, ma resta fuori dalla zona playoff con un bilancio di cinque successi e sei ko. I padroni di casa dopo esser riusciti a forzare la sfida al supplementare, non sono riusciti a ripetersi al supplementare e rimane nella parte bassa della classifica con appena quattro vittorie e ben sette sconfitte. Per il Valencia arrivano 22 punti di Jasiel Rivero, per il Partizan arrivano 22 punti di Mathias Lessort.

QUI le statistiche del match

 

QUESTA la classifica