Al termine della gara contro Valencia Basket, valida per il Round 27 di regular season di Turkish Airlines Euroleague, queste sono state le parole di coach Luca Banchi: “Una partita molto dura come ci aspettavamo, Valencia è sempre una squadra molto aggressiva e fisica. Entrambe le squadre sono arrivate a questa partita con molte incertezze e punti interrogativi legati a una preparazione molto breve. Credo che la nostra squadra abbia risposto alla grande alle avversità, abbiamo avuto uno sforzo comune che ha permesso di controllare la partita. Innanzitutto festeggiamo la vittoria e poi la capacità di ribaltare la differenza canestri. Non dimentichiamo che abbiamo perso la partita di Valencia di otto punti, quindi questo è un aspetto positivo che è meglio sottolineare, visto che siamo arrivati a questa partita con molte incertezze e con l’infortunio di Shengelia all’inizio. Abbiamo risposto come squadra e abbiamo fatto una prestazione molto matura”.

Sulle prestazioni dei singoli: “Credo si farebbe torto a una squadra che ha fornito una prestazione di alto profilo e i numeri lo testimoniano. Valencia ha una delle difese più efficaci e efficienti di tutta l’Eurolega, siamo riusciti a collezionare un buon numero di conclusioni da due punti. E’ difficile anche per squadre di alto lignaggio riuscire a farlo con la frequenza con la quale lo abbiamo fatto noi. Abbiamo cercato di portare lunghi i nostri attacchi in modo aggressivo, senza una condivisione della palla come abbiamo fatto contenendo a solo 8 il numero delle palle perse di cui credo uno o due sono falli in attacco testimoniano una qualità di prestazione di alto profilo. Se nominassi solo alcuni farei un torto agli altri, credo sia stato il manifesto di un’importante prestazione di squadra.”