BOLOGNA – La Virtus Bologna batte Venezia 79-78 e lo fa tirando con il 57% da due, il 48% da tre ed il 67% ai liberi. La Segafredo cattura 31 rimbalzi e perde ben 17 palloni.
La Reyer risponde con un brutto 38% da due, il 42% dalla lunga distanza ed il 100% a cronometro fermo. Sono 34 i rimbalzi di squadra e 10 le palle perse. 

Le pagelle 

VIRTUS BOLOGNA

CORDINIER 6.5 Decisamente più prezioso in difesa che in attacco. Alla fine si rende protagonista con recuperi importanti: 3 punti in 16’
MANNION 6 Ha la scusante del rientro dall’infortunio. È impreciso al tiro e poco costante in attacco: 8 punti e 5 rimbalzi
BELINELLI 6 Fa il suo anche con qualche canestro che ha spezzato il momento negativo della sua squadra: 6 punti in 18’
PAJOLA NE
BAKO 6 Non appariscente, segna 2 punti e 4 rimbalzi ma in campo ci sta e non fa rimpiangere la scelta di non convocare Jaiteh
MARTINI NE
SHENGELIA 6.5 Protagonista in attacco con 15 punti. Ci aggiunge anche 4 rimbalzi
HACKETT 7 Il migliore della Virtus con 17 punti alcuni dei quali di pregevole fattura. Segna 17 punti con 4 rimbalzi e 3 assist
MICKEY 6.5 Male nella sua prima comparsata, decisamente meglio nella ripresa: 9 punti in 22’ di impiego. Da sottolineare come abbia segnato 7 punti di fila quando la sua squadra rincorreva gli avversari di 9 punti. 
CAMARA 6 Sufficienza politica, ma oggi aveva una bella possibilità per dimostrare di poter avere minuti importanti. Questo non è stato: 2 punti con 3 palle perse
WEEMS 6.5 Molto bene in avvio, tra i più importanti protagonisti. Poi però nella ripresa ha un minutaggio inferiore: 7 punti in 21’
TEODOSIC 7.5 Gioca a marce basse, ma poi quando c’era da vincere ha segnato il canestro della vittoria. Un fenomeno vero: 10 punti in 21’
ALL. SCARIOLO 6.5 Per la Virtus era importante vincere dopo tre sconfitte di fila tra campionato e coppa. Vittoria arrivata al fotofinish, sofferta ma importante anche per il morale  

REYER VENEZIA 

TESSITORI 6.5 L’ex di turno gioca una partita tutto sommato positiva: 4 punti e 7 rimbalzi in 13’
SPISSU 6 Non buono il primo tempo, decisamente meglio la ripresa: 9 punti con 4 assist in 21’
PARKS 6.5 Uno dei migliori della Reyer. Segna 15 punti con 6 rimbalzi in 23’ 
FREEMAN 5 Delude le aspettative. Impreciso al tiro (0/4 da tre): chiude con 2 punti in 15’
BRAMOS 6.5 Come spesso gli capita glaciale con 4 punti e un ottimo 5/8 dal campo
MORASCHINI NE
DE NICOLAO 6 Partita sufficiente la sua. In 10’ segna 4 punti
GRANGER 6 Gioca una buona partita, ma alla fine pasticcia negli ultimi due possessi: 10 punti in 34’
CHILLO SV Gioca appena un minuto
WILLIS 5 Serata storta se ce n’è una: 6 punti con 5 rimbalzi tirando con un brutto 2/9 dal campo
CHAPELLI NE
WATT 6 Arginato in attacco, ha tirato con un 4/10 dal campo. Segna comunque 14 punti e 3 rimbalzi 
ALL. DE RAFFAELE 6 Aveva assaporato la vittoria alla fine del terzo quarto, poi gli assi della  Virtus hanno deciso la gara. Probabilmente gli ultimi due possessi si potevano giocare meglio. 

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine la tripla decisiva di Milos Teodosic, foto Ciamillo-Castoria