È scomparso a 58 anni Gianluca Vialli all’età di 58 anni. Un’altra grande scomparsa nel mondo dello sport dopo quelle di Sinisa Mihajlovic e di Pelè, l’ex calciatore è venuto a mancare a Londra dove era ricoverato. L’ex giocatore di Sampdoria e Juventus era malato da tempo ed il 14 dicembre per questo motivo aveva sospeso gli impegni con la Nazionale per combattere il tumore al pancreas. Nel suo ricchissimo Palmares vanta  una Champions League (Juve 1995-1996), una coppa Uefa (Juve 1992-1993), due Coppe delle Coppe (Samp 1989-90, Chelsea 1997-1998) e due scudetti con la Sampdoria e la Juventus. La sua dipartita è stata annunciata dai suoi familiari. In azzurro vanta in 59 presenze 16 riti e partecipò ai Mondiali del 1986 e del 1990 (quello casalingo degli azzurri) dove vinse il bronzo.

 

Tutta la redazione a partire dal direttore Mario Arceri e dal vicedirettore Fabrizio Pungetti si stringe accanto alla famiglia in un momento così difficile per loro, augurando le più sentite condoglianze e mostrando la più sincera vicinanza.